La luce verde che rispetta la fauna | Architetto.info

La luce verde che rispetta la fauna

wpid-12179_urbanstar.jpg
image_pdf

Lo studio con base a Rotterdam West 8, specializzatosi in progetti per la rielaborazione dello spazio urbano, ha messo a punto un inedito sistema di illuminazione stradale “intelligente” e dotato di tecnologie per l’ottimizzazione dei consumi d’alto livello. Un convincente mix di innovazione ed eleganza che ha guadagnato anche l’importante riconoscimento del Red Dot Design Award 2012.

Realizzato in partnership con Philips, l’impianto “Urban Star” è stato installato sull’isola di Ameland nelle Frisone olandesi, andando a sostituire i lampioni esistenti. Al giallo standard si sostituisce così un morbido verde fluo, la cui gradazione è scelta per minimizzare l’impatto della luce sulla vita degli uccelli dell’area e della vegetazione circostante.

Un sensore in grado di rilevare il movimento regola l’intensità in base alla presenza di pedoni e del traffico lungo la strada, riducendo così l’impatto della luce sul paesaggio naturale circostante.

Il design è affusolato: il palo, realizzato in alluminio e policarbonato, si apre gradualmente e sinuosamente verso la lampada, incastonata all’interno e caratterizzata da una forma asimmetrica per sé ma simmetrica rispetto al lampione intero. In questo modo, con il passaggio dalla luce diurna (lampione spento) alla notte (lampione acceso), la forma della lampada si riflette su se stessa come uno specchio.

V.R.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
La luce verde che rispetta la fauna Architetto.info