L'illuminazione secondo Roberto Giacomucci per Marchetti | Architetto.info

L’illuminazione secondo Roberto Giacomucci per Marchetti

wpid-10996_purabiancacristalli.jpg
image_pdf

Sono quattro le novità che l’azienda italiana Marchetti Illuminazione presenta in collaborazione con il designer Roberto Giacomucci: Avantgarde, Retrò, Essentia e Pura.

Tutti i modelli sono emblematici del fascino evocativo e della chiave di lettura moderna di linee classiche che contraddistinguono il marchio.

Il primo oggetto è “Avantgarde”, la cui unicità della forma e il magico effetto di luce regalano a questa sospensione un’impronta estremamente originale. Spiccano le forme classiche, ma ben celate dalla modernità del colore e delle finiture laccate.

Sempre illuminazione da sospensione, il secondo modello, “Retrò”, invece, si presenta come una lampada dall’evidente classicità. Tuttavia, le lampadine sferiche attualizzano e sdrammatizzano l’oggetto.

Un’estetica minimale, invece, ha ispirato il designer per la creazione di “Pura”, semplice nelle forme e dai colori delicati, senza perdere il suo impatto in ogni tipo di contesto, dal più moderno al più classico.

L’ultima creazione è “Essenzia”, le cui tre colorazioni in bianco, oro e argento s’impreziosiscono grazie all’elegante filo di cristalli che percorre le fasce della lampada, accentuandone la luminosità.

C.C.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
L’illuminazione secondo Roberto Giacomucci per Marchetti Architetto.info