Tadao Ando illumina il vetro veneziano | Architetto.info

Tadao Ando illumina il vetro veneziano

wpid-11186_nuova.jpg
image_pdf

Un oggetto rettangolare realizzato in cristallo veneziano che combina una geometria rigorosa alla superficie curvata e irregolare, dando vita a un pezzo tridimensionale che mantiene la sua semplicità mentre modula la luce. Questa l’essenza di Wave With Soul, l’ultima creazione di Tadao Ando, con la quale l’architetto giapponese rinnova la collaborazione con l’italiana Venini.

Wave With Soul, che sarà in mostra alla Milano Design Week 2012, nasce proprio dall’incontro tra la millenaria tradizione del vetro d’arte veneziano e la forma pura e geometrica, segno distintivo di Tadao Ando. I piani di cui si compone la lampada possono essere sovrapposti o combinati in svariati modi, creando una gamma di prodotti come lampade o installazioni di luce. La collaborazione tra l’architetto giapponese e Venini è iniziata nel 2011 con Ando, un opera luminosa in vetro composta da tre elementi della stessa forma: colonne triangolari con superficie curva, generata dall’inversione dei triangoli isosceli tra la parte superiore e inferiore dell’oggetto.

O.O.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Tadao Ando illumina il vetro veneziano Architetto.info