Gli stadi di Brasile 2014: il 'Castelao' di Fortaleza | Architetto.info

Gli stadi di Brasile 2014: il ‘Castelao’ di Fortaleza

wpid-23592_castelaofortalezavigliecca.jpg
image_pdf

Sede abituale dei match delle due squadre principali della città, il Ceara e il Fortaleza, l’Estadio Castelao di Fortaleza è una delle strutture sportive che ospitano i match (ben sei in programma) del campionato mondiale di calcio del Brasile 2014.

A differenza di altre strutture costruite da zero come l’Arena Corinthians e l’Arena Fonte Nova, il ‘Castelao’ esiste da circa 40 anni, precisamente dal 1973, anno della sua costruzione. Ciò nonostante i lavori di rifacimento, calendarizzati ed eseguiti in tempo per la Confederations Cup del 2013, ne hanno mutato sensibilmente l’aspetto e le funzionalità, permettendo in primo luogo di ampliarne la capacità. Della costruzione originale è stato conservato circa il 70% degli spalti superiori, mentre la parte inferiore è stata ricreata da zero ed è stato aggiunto un ulteriore anello in cima.

Tra le novità, una nuova copertura che copre tutte le tribune, compresi gli anelli a ridosso del campo; un nuovo parcheggio sotterraneo da 1.900 posti, un’area vip, un media center e nuovi spogliatoio. Modificata anche l’accessibilità dello stadio, integrata da quattro linee bus esclusive, una ferrovia leggera e due stazioni della metropolitana. Nel complesso realizzati anche ristoranti, un cinema, un hotel e un centro olimpico.

Costato circa 520 milioni di real brasiliani (circa 170 milioni di euro), l’intervento sullo stadio è stato progettato dallo studio Vigliecca Arquitectos dell’architetto uruguagio Héctor Vigliecca (residente in Brasile dagli anni Settanta).

Di seguito, una gallery dello stadio e un video.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Gli stadi di Brasile 2014: il ‘Castelao’ di Fortaleza Architetto.info