Gli stadi di Brasile 2014: l'Arena Fonte Nova di Salvador | Architetto.info

Gli stadi di Brasile 2014: l’Arena Fonte Nova di Salvador

wpid-23579_arenafontanovaagecombahia.jpg
image_pdf

Salvador da Bahia, città che fu capitale del Brasile fino al 1763, è una delle 12 venues scelte per ospitare i mondiali di calcio del Brasile 2014. Le sei partite previste da calendario a Salvador si svolgono all’interno dell’Arena Fonte Nova, una delle strutture realizzate ad hoc per i campionati del mondo.

Lo stadio è stato progettato dagli studi Schulitz Architekten e Tetra Arquitetos, con Oas come contractor. Il progetto ha origine dalle ‘ceneri’ del vecchio Estadio Octavio Mangabeira, struttura inaugurata nel 1951 che già da diversi anni era in stato di degrado e che nel 2007 verrà chiusa. Peraltro proprio nel 2007 una delle tribune più alte era collassata, causando la caduta e il decesso di 7 persone.

Dopo la demolizione nel 2010 iniziano i lavori di costruzione dell’Arena Fonte Nova, completati ufficialmente nell’aprile del 2013. La struttura finale, capace di ospitare 51.708 spettatori, è stata progettata ricalcando il modello originale, con qualche differenza, come ad esempio un tetto leggero metallico e una divisione diversa tra i settori. Costata circa 590 milioni di real brasiliani, pari a circa 200 milioni di euro, provenienti da una joint venture tra fondi pubblici e privati, la struttura è completata da una ristorante panoramico, un museo del calcio, parcheggi, esercizi commerciali, hotel e una sala concerti.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Gli stadi di Brasile 2014: l’Arena Fonte Nova di Salvador Architetto.info