Gli stadi di Brasile 2014: l'Arena Pernambuco di Recife | Architetto.info

Gli stadi di Brasile 2014: l’Arena Pernambuco di Recife

wpid-23694_arenapernambuco.jpg
image_pdf

Tra le città brasiliane scelte come sedi dei match del mondiale di calcio Fifa in Brasile, Recife è tra quelle che vantano una storia calcistica più antica. Capitale dello stato del Pernambuco, la città ospita i match del centenario club Sport, del Santa Cruz e del Nautico. Nel 1950, inoltre, il vecchio stadio Ilha do Retiro ospitò una delle gare dell’altro mondiale svoltosi in Brasile (vinto dall’Uruguay contro i padroni di casa).

Per i campionati del 2014 Recife è stata dotata di uno stadio nuovo di zecca, l’Arena Pernambuco, situata non in centro città ma a Sao Lourenco da Mata, nell’area metropolitana, a 19km dall’aeroporto internazionale Guararapes. La struttura è stata pensata come principale catalizzatore di una nuova area urbana, a forte espansione ma caratterizzata da livelli economici disagevoli. Proprio per questo è stata integrata in un complesso più ampio che include ristoranti, centri commerciali e multiplex cinematografici, e che si stima porti un aumento di circa 5mila abitazioni nel circondario.

Il progetto dell’arena è stato firmato dallo studio Fernandes Arquitectos Associados, già responsabile del progetto per il nuovo Maracanã a Rio de Janeiro, dove sarà ospitata la finale del campionato. Un tratto fortemente distintivo dell’arena sono le ampie rampe posizionate nei quattro angoli della struttura, scelta che da un lato accentua il dinamismo delle forme geometriche, e dall’altro crea un singolare contrasto tra la fluidità morbida del ‘guscio‘ delle tribune e degli spalti e la rigidità angolare del cemento scelto per realizzare queste strutture.

La struttura è in grado di ospitare circa 42.600 spettatori. Tra le ulteriori caratteristiche architettoniche, spicca il rivestimento in Efte, il rivoluzionario materiale plastico già applicato in modo pionieristico per l’Allianz Arena, sede dei match del Bayern Monaco. A livello energetico lo stadio impiega speciali generatori di nuova generazione a gas con tecnologia Bosch Buderus; è stata installata inoltre una centrale solare in grado di produrre fino a 1 megawatt di energia.

La realizzazione del progetto è stata piuttosto travagliata: lo stadio doveva essere completato in circa due anni e mezzo, con consegna prevista a dicembre 2012, ma di fatto è stato ultimato giusto in tempo per la Confederations Cup di un anno fa. Per i costi, si parla di circa 530 milioni di real, circa 175 milioni di euro.

Di seguito la gallery fotografica dello stadio e la visualizzazione in 3d su Sketchfab. Visitando questo link, inoltre, è possibile fare un tour virtuale a 360° dello stadio.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Gli stadi di Brasile 2014: l’Arena Pernambuco di Recife Architetto.info