Il Blackfriars Bridge e' l'impianto solare piu' grande del mondo | Architetto.info

Il Blackfriars Bridge e’ l’impianto solare piu’ grande del mondo

wpid-21206_blackfriarsbridge.jpg
image_pdf

Dopo quasi 5 anni di lavori, è stato inaugurato a Londra il Blackfriars Bridge: il più grande ponte solare del mondo. E’ composto da oltre 4.400 pannelli fotovoltaici posti a copertura del tetto della stazione di Blackfriars e riescono a provvedere a più della metà del fabbisogno della stazione ferroviaria ampliata e rinnovata, che adesso è accessibile da entrambe le parti del fiume e si trova direttamente sul ponte.

Il progetto della massiccia opera di rinnovamento della stazione di Blackfriars, costruita sopra il Tamigi nel 1886, è stato condotto da Network Rail, First Capital Connect e Solarcentury, che si è occupata del design e dell’installazione dei 6000 metri quadrati di pannelli. I lavori di installazione sono stati condotti per fasi, durante gli ultimi due anni, con una pausa per i Giochi Olimpici del 2012, per minimizzare l’impatto sul funzionamento dei trasporti.  

Il Blackfriars Bridge produce circa 900.000 kWh all’anno, l’equivalente dell’energia necessaria per produrre quasi 80.000 tazze di tè al giorno e l’impatto sulle emissioni di Co2, la carbon footprint, sarà ridotto di circa 511 tonnellate all’anno, pari approssimativamente a 89.000 viaggi in auto di percorrenza media. Grazie a questo importante progetto, la città di Londra otterrà un miglioramento dei suoi trasporti e il risparmio del 50% del fabbisogno energetico sul consumo totale del nuovo interscambio tra First Capital Connect e i servizi di London underground.

Il nuovo Blackfriars rispecchia anche la nuova politica di un’istituzione tradizionale come Network Rail, che ha investito ingenti fondi in questo progetto, dando un forte messaggio di innovazione e sostenibilità, per rendere il capoluogo britannico sempre più “green”. Per il progetto del Blackfriars Bridge, inoltre, Solarcentury ha ottenuto il primo premio come “Progetto dell’anno” dell’ottava edizione annuale del “British renewable energy awards” tenutosi a Londra la scorsa primavera.

Frans van den Heuvel, amministratore delegato di Solarcentury, ha sottolineato come “avere un tale schieramento di grandi pannelli fotovoltaici nel cuore di Londra dimostra quali caratteristiche architettoniche si possono ottenere, non solo qui, ma ovunque in giro per il mondo”. Elemento visibile del panorama della città, il ponte sul Tamigi è destinato a divenire la nuova icona di Londra.

Copyright © - Riproduzione riservata
Il Blackfriars Bridge e’ l’impianto solare piu’ grande del mondo Architetto.info