Per la metropolitana di Palermo arrivano 75,1 milioni di euro | Architetto.info

Per la metropolitana di Palermo arrivano 75,1 milioni di euro

wpid-19760_palermo.jpg
image_pdf

La Commissione europea ha approvato un investimento di 75,1 milioni di euro come contributo del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) per l’estensione della metropolitana di Palermo. Il progetto punta a prolungare di 1,7 km la linea metropolitana del capoluogo siciliano, costruendo tre nuove stazioni.

L’obiettivo principale del progetto è promuovere la mobilità sostenibile nell’area metropolitana di Palermo e ridurre la congestione urbana. Inoltre si punta a decongestionare il traffico pendolare e a migliorare il sistema dei trasporti all’interno della città nonché tra la stessa e il resto della regione. Saranno circa 700.000 gli abitanti che ne beneficeranno. Si prevede che il progetto, la cui conclusione è prevista entro la fine termine del 2015, permetterà di creare 750 posti di lavoro.

Il finanziamento avviene tramite il programma operativo per l’assistenza del Fesr nell’ambito dell’obiettivo “Convergenza” nella regione Sicilia, asse prioritario “Reti di trasporto e collegamenti”. L’Unione europea, tramite il Fondo europeo di sviluppo regionale, erogherà un finanziamento di 75,1 milioni di euro su un investimento totale di 154, 7 milioni.

Nel dettaglio, il progetto concerne: la costruzione di un lotto funzionale di linea di metropolitana sotterranea della lunghezza di 1,7 km e la costruzione di tre stazioni per passeggeri (“Porto”, “Politeama”, e “Libertà'”) compresi gli accessi alle stesse. Per realizzare ciò è prevista la realizzazione di linee elettriche, sede e binari ferroviari, strumenti di alimentazione e segnalazione; opere di ingegneria civile, equipaggiamento elettrico e tecnologico delle stazioni e lavori volti a migliorare o adeguare le infrastrutture civili esistenti.

Copyright © - Riproduzione riservata
Per la metropolitana di Palermo arrivano 75,1 milioni di euro Architetto.info