Arredi tutti italiani all'Armani Hotel di Dubai | Architetto.info

Arredi tutti italiani all’Armani Hotel di Dubai

wpid-257_armani.jpg
image_pdf

Oltre 6000 pezzi d’arredo commissionati alla società friulana per l’edificio più alto al mondo che andranno ad arredare le 160 camere e i 144 appartamenti.
Interna Contract, azienda leader a livello mondiale nel settore contract per l’hotellerie di lusso con sede in provincia di Udine, ha acquisito recentemente un’importante commessa internazionale: la fornitura degli arredi per l’Armani Hotel Dubai and Armani Residences Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. L’esclusivo hotel e le residences saranno i primi della catena Armani Hotels, Armani Resorts e Armani Residences, e verranno seguiti a ruota da altre aperture nelle città più importanti del mondo.
La fornitura comprenderà mobili, sedute e letti, circa 6000 pezzi unici che Interna realizzerà in esclusiva per le oltre 160 camere e suite dell’albergo e per i 144 appartamenti di lusso (da una e due camere), il tutto su disegno di Giorgio Armani.
Interna, fondata nel 1989 ha fra i suoi clienti le catene alberghiere più prestigiose, diverse case automobilistiche e aziende produttrici di yachts.
L’Hotel Armani Dubai troverà posto nella torre Burj Dubai di proprietà della Emaar, la più grande società immobiliare al mondo. La torre, tuttora in costruzione, raggiungerà un’altezza di circa 800 metri divenendo così l’edificio più alto del mondo e quello con più piani in assoluto. Sarà il fulcro di una nuova realtà urbana, il Downtown Burj Dubai, un progetto di 500 acri che diventerà il più lussuoso spazio commerciale mai costruito.
{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Arredi tutti italiani all’Armani Hotel di Dubai Architetto.info