AUTARCKY di FormaFantasma | Architetto.info

AUTARCKY di FormaFantasma

wpid-32_autarchyformafantasma.jpg
image_pdf

10 ottobre – 6 novembre 2010

Via Martucci 48, Napoli
www.plart.it

In occasione della sesta edizione della Giornata del Contemporaneo promossa da Amaci (Associazione Musei d’Arte Contemporanea Italiani), la Fondazione Plart presenta Autarcky di FormaFormafantasma, progetto rivelazione della scena internazionale del design.

Una selezione di oggetti e un video inedito disegnano lo scenario progettato da Andrea Trimarchi e Simone Farresin, designer italiani con studio ad Eindhoven.

Autarcky nasce come progetto “anticrisi” e mette in campo un sistema alternativo di produzione di beni durevoli, sostenibili e calibrati sui bisogni della collettività. Un ipotetico scenario di embargo, in cui una comunità produce da sola e con le proprie risorse gli oggetti di cui ha bisogno, dà vita a oggetti come ciotole, vasi e lampade prodotti da una miscela di farina di sorgo, scarti agricoli e calce naturale.

Autarcky testimonia come dal basso e con pochi materiali di partenza è possibile ottenere un prodotto bello e sostenibile. Il design di FormaFantasma si alimenta di contraddizioni svelandosi come sistema linguistico policentrico che trae da apparenti debolezze disciplinari e da sconfinamenti concettuali la sua energia vitale.

Andrea Trimarchi e Simone Farresin si ispirano a sapienti lavorazioni della tradizione siciliana proponendo oggetti dai colori della terra e della paglia, materiali grezzi che parlano una lingua attuale in perfetto equilibrio tra design colto all’italiana e straniante saper guardare al mondo tutto olandese.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
AUTARCKY di FormaFantasma Architetto.info