Compasso d'Oro 2016: ecco chi ha vinto l'Oscar del design italiano | Architetto.info

Compasso d’Oro 2016: ecco chi ha vinto l’Oscar del design italiano

Brand classici del design nazionale insieme a outsider come organizzazioni filantropiche e fondazioni: scopri i 13 prodotti che hanno ricevuto il Compasso d'Oro 2016 dell'Adi

Flap, Caimi Brevetti
Flap, Caimi Brevetti
image_pdf

Marchi ‘classici’ del product design come Tecno, Alessi, Rubinetterie 3M, Flos, Caimi Brevetti, Luceplan, Ferrari; icone dello sport come Technogym e Grivel, di fianco a outsider come Unido e la Fondazione Giovanna Arvedi e Luciana Buschini: sono questi i brand vincitori del Compasso d’Oro 2016, il premio storico assegnato dall’Associazione per il Disegno industriale (Adi), assegnato lo scorso 14 giugno 2016 a Milano, in una cerimonia tenutasi presso Palazzo Isimbardi. Ai 13 premi principali vanno aggiunte 56 Menzioni d’onore, 3 premi e 9 attestati per la Targa Giovani, e 12 premi Compasso d’Oro alla carriera, di cui 9 assegnati a designer e imprenditori italiani, 3 a designer internazionali.

Clicca la gallery per vedere tutti  i 13 vincitori.

Insieme ai Compassi d’Oro ai prodotti, i premi alla Carriera sono stati assegnati a Carlo Bartoli, Ugo La Pietra, Luciano Benetton, Antonio Macchi Cassia, Fabio Lenci, Ezio Manzini, Franco Moschini, Roberto Pezzetta, Rodrigo Rodriguez, Ron Arad, James Dyson, Makio Hasuike.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Compasso d’Oro 2016: ecco chi ha vinto l’Oscar del design italiano Architetto.info