Di pane in panetteria! | Architetto.info

Di pane in panetteria!

wpid-5671_home.jpg
image_pdf

Il pane a vista, esposto elegantemente e ordinatamente come un alto bene di consumo, come scarpe, gioielli, o opere d’arte in un museo. Con espositori realizzati ad hoc, in sintonia con la clientela che si vuole richiamare e con l’immagine che si vuole comunicare.

Questa panetteria di Osaka ne è l’ennesimo esempio, ristrutturata dallo studio giapponese Ninkipen. E’ collocata al piano terra di un palazzo recentemente ristrutturato in un quartiere residenziale della città. Ma già da tempo in Italia vediamo fenomeni di questo tipo dilagare dalle grandi città ai paesi della penisola.

Qui ad esempio il pane è visualizzato su una traversina di legno grezzo trattato, come a indicare l’origine e il rispetto verso la tradizione millenaria da cui proviene un prodotto semplice come il pane, ma anche la cura dei dettagli e del suo trattamento. Ergo, come posso non entrare e comprare, almeno assaggiare, un pò di questo pane dall’aria tutta “artigianale”..questa la parola magica che inconsciamente riecheggia nelle nostre menti. Ma non è finita qui, perché in un esercizio così piccolo some questo negozio, sarebbe certo stato difficoltoso suddividere funzionalmente gli spazio, per cui, volgendo a proprio vantaggio quelli che apparentemente sono gli svantaggi, si realizza la cucina a vista, in prospettiva sul retro del negozio, dove si vedono lavorare le persone in piedi o sedute dietro un bancone in cemento. Per realizzare ciò le finestre a ghigliottina sul fronte strada esistenti precedentemente nel negozio sono state sostituite con una facciata continua di vetro.

Esattamente in corrispondenza dell’ingresso su strada Panscape ha un forno a legna realizzato in pietra da cui è possibile vedere bene, anche dall’esterno, la cottura del pane e le operazioni manuali svolte dagli addetti ai lavori. Con due sgabelli all’ingresso per suggerire una breve sosta. Così come il bancone, uno scaffale adiacente e il pavimento interno sono realizzati in calcestruzzo. Sul ripiano del bancone è stata collocata una lastra di alluminio dello spessore di 10 mm per una pulita e libera disposizione del pane; e vecchi pesi che si usavano nelle antiche boulangerie appunto per pesare il pane.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Di pane in panetteria! Architetto.info