Eames Lounge Chair, ecco la miniatura 'stampata' in 3D | Architetto.info

Eames Lounge Chair, ecco la miniatura ‘stampata’ in 3D

wpid-140_eames.jpg
image_pdf

Non ci sono limiti alla potenza iconica del lavoro di Charles e Ray Eames, la coppia per eccellenza della storia del design, immortalati di recente anche in un bel documentario sulla loro vita e carriera professionale. Un’alchimia equilibrata tra funzione ed estetica unita a un approccio personale e quasi ‘divistico’ al proprio lavoro; un mix perfetto che ha reimpostato a livello globale, a partire dagli anni Cinquanta, la figura del designer, sebbene si faccia fatica a incanalare i coniugi Eames in una categoria ben precisa della cultura contemporanea.

In tanti si sono cimentati nella reinvenzione dell’opera degli Eames, celebri e non: si va dall’attualizzazione in chiave “Kartell” della Eiffel Chair per mano di Philippe Starck, al remix ‘concettuale’ del giapponese Akira Ishikawa, che ha cucito i classici Eames letteralmente ‘a maglia’, fino al radicalismo in versione ‘green’ della giovane Emilie Voirin.

La Eames ‘ridotta in scala‘, e per giunta realizzata anche tramite tecniche di stampa in 3D, è tuttavia una novità assoluta. Ci ha pensato il giovanissimo designer Kevin Spencer, che ha pensato di rifare la Eames Lounge Chair – la più classica, tra i classici Eames – insieme al poggiapiedi Ottoman, in scala 1:20. Un micro-gioiellino che ha richiesto una lavorazione più elaborata di quanto si può immaginare: per realizzare la miniatura Spencer ha infatti adottato tecniche di prototipazione rapida, colorando la struttura di legno mediante la stampa del colore in 3D, e impiegando per i rivestimenti le texture e i motivi originali della poltrona Eames.

Per chi fosse interessato, i modellini, grandi pochi centimetri, si possono acquistare qui.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Eames Lounge Chair, ecco la miniatura ‘stampata’ in 3D Architetto.info