Giorgio Casali, la memoria del design italiano | Architetto.info

Giorgio Casali, la memoria del design italiano

wpid-134_casalidomus.jpg
image_pdf

Dopo la sua prima tappa veronese, arriva a Venezia “Giorgio Casali Fotografo – Domus 1951-1983”, la mostra dedicata a Giorgio Casali, una delle figure più importanti della fotografia al servizio dell’architettura e del design italiano. Ospitata all’interno della Sala Espositiva dell’Archivio Progetti presso il Cotonificio, la mostra – visibile fino al 14 giugno 2013 – è allestita con i materiali provenienti dall’Archivio progetti dell’Università Iuav di Venezia, in collaborazione con Domus, lo storico mensile che per oltre tre decenni ha pubblicato le straordinarie fotografie di Casali. Un lavoro iconografico che ha fornito un contributo sostanziale alla diffusione globale del made in Italy, negli anni in cui l’Italia viene percorsa dall’onda di rinnovamento portata dal design. Un percorso artistico, inoltre, che ha avuto il merito di connotare, oltre che di veicolare, l’immagine dell’architettura post-bellica, ampiamente documentato nella mostra.

Sono proprio le fotografie apparse su “Domus” il fulcro portante dell’esposizione: gli scatti fanno ripercorrere circa quarant’anni di storia dell’architettura e del design italiani, la cui fortuna nel mondo deve moltissimo alle fotografie firmate “foto Casali-Domus”.

Dopo il primo allestimento dal 15 febbraio al 5 maggio 2013 nella prestigiosa sede del Centro Internazionale di Fotografia Scavi Scaligeri, la mostra giungerà – in parte – presso l’Estorick Collection of Italian Modern Art di Londra.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Giorgio Casali, la memoria del design italiano Architetto.info