Il sofa' componibile ispirato al Tetris | Architetto.info

Il sofa’ componibile ispirato al Tetris

wpid-84_tg.jpg
image_pdf

I creativi olandesi di Studio Lawrence hanno sviluppato un debole per il design modulare. La loro linea di punta To Gather sembra, per colori e modalità di combinazione, una versione “live” degli storici blocchi del Tetris, l’antenato dei videogames che ha plasmato la mente di più generazioni, intente a cercare l’incastro perfetto.

To Gather è una serie composta da divani, poltrone e accessori per il sofa’ concepiti per essere intercambiabili e combinabili all’infinito; la sedia ha una lunghezza standard (50 cm) ed è disponibile con un braccio o due, ed esiste una versione più grande (75 cm) che supporta un cuscino utilizzabile come supporto per lavorare sul laptop.

L’elemento-chiave della linea è un modulo angolare che interagisce con tutte le tipologie di poltrone, permettendo di unire gli elementi e di cambiare disposizione al divano; sei moduli differenti che arrivano fino a 64 colori, per una serie di combinazioni potenzialmente infinite. La singola sedia è progettata con gli angoli molto squadrati, in modo da rappresentare – nelle intenzioni dei designer – “una versione astratta di una poltrona”.

Di base nei Paesi Bassi ma con uffici a Londra, New York e Valencia, lo Studio Lawrence ha presentato To Gather all’ultimo Imm di Colonia, dove per To Gather e Raising Lantern – una lampada componibile – sono stati insigniti del prestigioso premio German Interior Innovation Award 2012.

 

V.R.

 

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Il sofa’ componibile ispirato al Tetris Architetto.info