La Ceramica italiana a "Maison&Objet 2014" | Architetto.info

La Ceramica italiana a “Maison&Objet 2014”

wpid-199_ceramica.jpg
image_pdf

23 marchi della ceramica italiana saranno gli ambasciatori di Ceramics of Italy” in occasione di “Maison&Objet”, il prestigioso appuntamento fieristico in programma a Parigi dal 24 al 28 gennaio 2014. Si replica infatti anche quest’anno l’iniziativa organizzata da Edi.Cer, in collaborazione con Ice (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione), per promuovere la ceramica “made in Italy” all’interno del salone francese dedicato al mondo del design, della decorazione e dell’interior.

Sarà il padiglione “Actuel” (Pad.5B) con i suoi 300 metri quadri a ospitare i due stand collettivi firmati “Ceramics of Italy”. Qui troveranno spazio le aziende per presentare una panoramica completa e di qualità sull’offerta ceramica italiana di settore. Atlas Concorde, Casa Dolce Casa, Casalgrande Padana, Ceramiche Refin, Cooperativa Ceramica d’Imola, Cotto d’Este, Cotto Veneto Group, Emilceramica, Fap Ceramiche, Fincibec, Floorgres, Gambini Group, Gamma Due, Gigacer, Litokol, Marca Corona 1741, M.I.P.A., Mirage Granito Ceramico, Mosaico+, Rex, Sant’Agostino, Serenissima Cir, Vallelunga sono i  marchi che parteciperanno alla kermesse parigina.

Le due aree, rispettivamente di 240 e di 60 mq, disegnate dagli architetti Dante Donegani e Giovanni Lauda, oltre alle aziende partecipanti ospitano anche un punto informativo “Ceramics of Italy” e Ice, a disposizione dei visitatori interessati a conoscere meglio le caratteristiche uniche della ceramica italiana e le infinite opportunità di utilizzo. La presenza italiana è significativa in una fiera come Maison & Objet, che{GALLERY} detta le “tendenze-casa” e è un evento di riferimento mondiale per l’industria dell’interior design, che si tiene due volte l’anno a Parigi (a gennaio e a settembre) e dal 2014 anche a Singapore, nel mese di marzo.

Con circa 3.000 espositori, il 45% dei quali di provenienza internazionale, e un’area di oltre 130mila metri quadri, Maison&Objets Paris ha raggiunto le 85mila presenze. Grazie ai suoi otto padiglioni, vanta una ricca proposta che comprende l’interior decoration, dal contemporaneo al classico, il mondo degli accessori, quello della tavola e della cucina, il tessile, l’etno chic, il lusso e il design. Grazie al coordinamento di Ice, si riunisce il meglio della produzione italiana in termini di decorazione, dagli oggetti per la tavola, ai tessuti per la casa, dall’arte e l’artigianato fino alle piastrelle di ceramica Ceramics of Italy.

 

Copyright © - Riproduzione riservata
La Ceramica italiana a “Maison&Objet 2014” Architetto.info