La coppia più bella del design | Architetto.info

La coppia più bella del design

wpid-3851_letto.jpg
image_pdf

L’attività di Roberto Palomba e Ludovica Serafini spazia dall’architettura al disegno del prodotto, dall’exhibition alla grafica. Il fatto di campionare il tema dell’interior, in realtà, è un artificio letterario per presentare un lavoro estremamente coerente sul piano formale, frutto di una raffinata filosofia che attraversa i prodotti, gli stand fieristici e le case in giro per il mondo.

Il loro tratto distintivo risiede nella capacità di combinare una visione contemporanea della società con una conoscenza estesa delle radici del design. Nelle loro opere il passato e il futuro sono intimamente connessi. Questo approccio conduce a risultati creativi validi sul lungo periodo, lontani dall’omologazione dei trend correnti.

Le forme che in-formano il loro linguaggio sono rigorose e pure, ma lontane da atteggiamenti minimalisti o semplificatori. Lì c’è tutta la lezione, ad esempio, di Mies van der Rohe, maestro dell’equilibrio compositivo. Il Cristalplant bianco, l’onice o il cristallo, nelle loro proposte, posseggono la medesima leggerezza.

La loro ricerca, dicevamo, conduce a esiti coerenti. Nelle creazioni di PS+A non c’è alcuna frattura scalare o tematica. Un allestimento temporaneo viene affrontato con lo stesso grado di verosimiglianza con cui disegnano un’abitazione avveniristica, così come una vasca per Kos o una lampada per Foscarini contengono quel grado di seria provocatori età di una spa simulata.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
La coppia più bella del design Architetto.info