La sedia tagliata | Architetto.info

La sedia tagliata

wpid-4254_home.jpg
image_pdf

La Cut Chair disegnata da Peter Bristol è un interessante concetto di seduta che semplicemente sfida il fruitore a sedersi instaurando un gioco ottico straniante. La Cut Chair è, a prima vista, una sedia incompleta che in realtà non incoraggia a prendervi posto. Ma la sensazione di insicurezza presto svanisce una volta che si scopre che il tappeto con cui la sedia si coordina necessariamente in realtà nasconde una piastra metallica che mantiene la poltrona in posizione verticale.

La piastra nascosta dal fitto tappeto che funge da base alla sedia, consente la realizzazione di una semplice e robusta seduta a sbalzo. Tre gambe su quattro sono dei “monconi” di gamba, per cui la sedia sembra essere stata magicamente sezionata; di fatto tre gambe su quattro non esistono se non come illusione, e solo una appoggia realmente a terra.

Impressionante nel design, la seduta certamente non si presta a essere impilata, considerando la dimensione del tappeto di base con cui ogni sedia viene fornita.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
La sedia tagliata Architetto.info