Le “esagerazioni” di Michele De Lucchi | Architetto.info

Le “esagerazioni” di Michele De Lucchi

wpid-4260_Bellesoireetavolo.jpg
image_pdf

Produzione Privata, il personalissimo brand di Michele De Lucchi, è nato nel 1990 per progettare oggetti adatti alla convivenza nella società contemporanea usando gli strumenti basilari dell’uomo: le mani e la mente. La creazione trova espressione e perfezionamento in numerosi schizzi, acquarelli e studi. Gli oggetti vengono realizzati con l’aiuto di esperti artigiani che con il loro talento sanno esaltare le caratteristiche innate di materiali come il vetro, il metallo e il legno e le loro particolari lavorazioni. Produzione Privata si allea ad una prospettiva culturale che coinvolge materiali e tecniche non più o non ancora di interesse per la grande industria. Lavorare a stretto contatto con gli artigiani è un modo per scoprire le qualità che possono contribuire ad ispirare l’industria di domani amplificando anche la dignità

ed il prestigio dell’arte esperta artigiana.

Come ogni anno, ecco la nuova collezione, inevitabilmente ad alto contenuto poetico. Si intitola “Piccole esagerazioni”. Lo stesso De Lucchi spiega: «Piccole esagerazioni, contenute e consapevoli, sono sempre utili, se non altro per capire fino a quale punto ci si può spingere anche nel design. I nuovi prodotti aprono nuove visioni, inaspettate, sorprendenti, un po’ esagerate, leggere. Si può esagerare con le forme, con i materiali, con le tecniche di lavorazione, con il disegno e con la fantasia che, quando va dalla parte giusta, nessuna esagerazione pare eccessiva».

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Le “esagerazioni” di Michele De Lucchi Architetto.info