Penguin, disegnata da Peter Opsvik, è la nuova sedia ergonomica Varier by Stokke | Architetto.info

Penguin, disegnata da Peter Opsvik, è la nuova sedia ergonomica Varier by Stokke

wpid-Varier_Penguin.jpg
image_pdf

Risale al mese di novembre il lancio della nuova poltrona Variér Penguin. Destinata a rinnovare il settore delle sedie in struttura laminata, la sedia progettata da Peter Opsvik, è un prodotto ergonomico che s’ispira ai fondamentali principi di movimento e comfort naturale. La sedia ha la possibilità di inclinarsi avanti e indietro grazie al modo, non fisso, in cui i tubi trasversali uniscono il telaio alla seduta, consentendo un movimento supportato dalle gambe angolari flessibili. I braccioli, inoltre, sono posti in posizione ideale per sostenere gli avambracci quando si è appoggiati all’indietro, garantendo il totale relax. Il telaio, cromato o satinato ed i cuscini (opzionali) in tre scelte di colore, danno alla seduta la versatilità di adattarsi all’area cucina e/o pranzo.
{GALLERY} L’autore di Varier Penguin, il progettista Peter Opsvik ha alle spalle un lungo percorso nel design di sedute ergonomiche, molte delle quali disegnate sempre per il marchio Stokke. E’ del 1970 il suo progetto della scrivania con la sedia Mini Max prodotte da Stokke, la cui caratteristica era di regolarsi e di adattarsi alle varie esigenze di adulti e bambini. La notorietà giunge ad Opsvik nel 1972 grazie al disegno dell’ormai leggendario Tripp Trapp, la sedia regolabile in altezza che permette anche al bambino di mantenere una posizione ergonomicamente corretta, con il giusto appoggio per i piedi e la schiena a qualsiasi età, mentre il rall provvede alla sicurezza dei più piccoli. Ma è nel 1979 che, sempre in collaborazione con Stokke, Opsvik rivoluziona il mercato delle sedute ergonomiche progettando la poltrona Variable Balans. Questa seduta garantisce una corretta postura eretta grazie alla bascularità della slitta e al sostegno dei poggia ginocchi. Diventata ormai un classico delle sedute ergonomiche, è anche il più famoso prodotto della sua filosofia ispiratrice secondo cui “Il nostro corpo non è adatto a stare seduto. È continuamente in movimento, anche quando dormiamo cambiamo posizione. Il corpo umano è morbido, mentre le strutture che lo circondano sono rigide. Una sedia appropriata dovrebbe fungere da intermediario tra queste realtà” .

Copyright © - Riproduzione riservata
Penguin, disegnata da Peter Opsvik, è la nuova sedia ergonomica Varier by Stokke Architetto.info