Salone del Mobile 2017: Benedetta Tagliabue per Too Good to Waste | Architetto.info

Salone del Mobile 2017: Benedetta Tagliabue per Too Good to Waste

Promossa da Ahec, Too Good to Waste è un'imponente installazione in legno di latifoglia realizzata su progetto di Benedetta Tagliabue - Embt

image_pdf

In concomitanza con il Salone del Mobile di Milano 2017 e all’interno della mostra promossa da Interni all’Università Statale di Milano, Benedetta Tagliabue – EMBT realizza “Too Good to Waste”. Promossa da American Hardwood Export Council, si tratta un’installazione interattiva progettata realizzata da Benchmark Furniture composta da quattro pezzi singoli e unici, avvolti attorno al colonnato di ingresso all’Aula Magna, che si trasformano al tocco dei visitatori rivelando pezzi nascosti di mobili pregiati.

Benedetta Tagliabue, fondatrice di EMBT, spiega: “Mi sento privilegiata a progettare un’installazione con il legno di latifoglie americano e il contributo di Benchmark, che sarà presentata a Milano, la città in cui sono nata e cresciuta.”

CLICCA LA GALLERY PER VEDERE LE FOTO DELL’INSTALLAZIONE


“Too Good to Waste” cerca di mettere in discussione la validità del rapporto attuale tra il consumo del legno e le tendenze di moda. Contrariamente alla percezione comune, non tutte le foreste stanno scomparendo. La vasta foresta di latifoglie americane per esempio, è una risorsa in rapida espansione e il suo volume è più che raddoppiato negli ultimi 50 anni. Tuttavia, a causa di tendenze di moda e colori, la domanda è troppo spesso focalizzata su alcune specie, mentre molte altre sono poco utilizzate e lasciate nella foresta, un’occasione persa per il design e per lo stoccaggio di carbonio.
“Too Good to Waste” è un invito a riflettere sull’uso responsabile di queste foreste e a scoprire le specie e le qualità dei legni di latifoglia americani che normalmente non troviamo nelle case o nei negozi di arredo europei, ma che necessitano di essere considerati se vogliamo contribuire a un uso equilibrato e sostenibile della foresta.
Questo progetto non è solo una celebrazione di tutte le specie e classi di legno di latifoglia che la foresta produce naturalmente e rigenera, ma anche un invito a scoprire il pezzo, nel senso più letterale: gli utenti sono incoraggiati a toccare e abitare questo pezzo, a interagire e giocare con lui, esplorando i suoi diversi componenti, spingendo, tirando, girando e scoprendo nuove configurazioni.

Too Good To Waste reinventa la storica architettura del Cortile d’Onore del famoso architetto Filarete. Benedetta Tagliabue spiega: “Abbiamo voluto ricreare – in un modo giocoso e moderno – un muro pieno di sorprese con cui le persone possono interagire, scoprendo e utilizzando i mobili nascosti: sedie, tavoli, specchi… Speriamo che la curiosità renderà questo pezzo molto animato.”

CREDITS DELL’INSTALLAZIONE
Progetto: architetto Benedetta Tagliabue
Committente: American Hardwood Export Council
Realizzazione: Benchmark
Fotografo: Jon Cardwell

Copyright © - Riproduzione riservata
Salone del Mobile 2017: Benedetta Tagliabue per Too Good to Waste Architetto.info