Sprech Agorà Design 2018: la gallery con i progetti vincitori | Architetto.info

Sprech Agorà Design 2018: la gallery con i progetti vincitori

In occasione della manifestazione dedicata al design nel centro storico di Martano, Sprech Agorà Design ha premiato i vincitori del concorso incentrato sulla progettazione di soluzioni inedite per l’arredo indoor e outdoor. Tutti i vincitori nella gallery

Spreech Agora Design
Spreech Agora Design
image_pdf

Salento terra di design, ragionamento e bellezza: anche per questa edizione Sprech Agorà Design, la rassegna dedicata al design e all’architettura, ha trasformato il centro storico di Martano, in provincia di Lecce, in un crocevia creativo di confronto su temi di progettazione, produzione, tradizione artigiana e innovazione dei materiali.

Il progetto tra architettura e design made in Salento

Promossa dall’azienda locale Sprech, la manifestazione si è svolta dal 4 al 7 ottobre 2018 nel Palazzo Baronale della cittadina salentina e si è conclusa con la premiazione della quattordicesima edizione del concorso omonimo, aperto ad architetti, ingegneri, designer, creativi e studenti e incentrato sulla progettazione e realizzazione di soluzioni inedite per l’arredo indoor e outdoor, ma anche sullo sviluppo di soluzioni originali attraverso l’impiego di materiali tessili o lapidei, grazie soprattutto alla partecipazione delle aziende partner F.lli Giovanardi e Pimar.

Durante l’evento è stato possibile visitare la mostra dei progetti selezionati, compresi quelli vincitori, nelle quattro categorie del concorso: Living, Garden, Textile e Stone; tavole di progetto e prototipi innovativi al confine tra arte, design e architettura, sistemi d’illuminazione, sedute, pouf, divani, mobili, strutture per esterni e tanto altro. Nel fitto programma di appuntamenti per le quattro giornate, anche le lectio magistralis di due architetti di fama internazionale: Stefano Boeri e Benedetta Tagliabue.

I vincitori dell’edizione 2018 di Sprech Agorà Design

Sezione Living

1° premio: Aldo Deli con “Magellano”
2° premio: Nicola D’Apollo “Bandierine”
3° premio: Giulia Barison e Arianna Fornasari con “Due”

Sezione Garden

1° premio: Veera Katariina Raman con “Parrot”
2° premio: Alessandra Papetti, Dario Pecorella, Francesca Pitisci e Maurizio Priolo con “Fyllo sun flow”
3° premio: Francesca Bernasconi con “Kite”

Sezione Textile a cura di F.lli Giovanardi

Design – Irisun Living: Vera Belikova e Leonardo Mercurio con “Alvi”
Riciclo – Irisun Raytent: Luigi Napolitano con “Guancione”
Acustica – Tensilece: Alessandro Gorla con “Surplace”

Sezione Stone a cura di Pimar
Indoor: Nicola Labrocca con “Sospesa”
Outdoor: Carmine de Feo con “Girò”

Prossimo appuntamento con Sprech Agorà Design nel 2020: la rassegna diventerà biennale con l’obiettivo di portare nel Salento grandi nomi dell’architettura internazionale e continuare ad essere un trampolino di lancio per giovani designer. I progetti candidati per questa edizione sono stati oltre duecento, pervenuti da ogni parte del mondo, Hawaii comprese.

Sfoglia la gallery a seguire e leggi la breve descrizione di ciascun progetto premiato nelle quattro sezioni del concorso: Living, Garden, Stone e Textile.

Copyright © - Riproduzione riservata
L'autore
Sprech Agorà Design 2018: la gallery con i progetti vincitori Architetto.info