Switch Box in House: la casa "in scatola" | Architetto.info

Switch Box in House: la casa “in scatola”

wpid-11651_aa.jpg
image_pdf

Tutte le camere di questa abitazione, denominata Switch Box in House, situata nel quartiere Suginami, a Tokyo, sono collegati a una ‘scatola’ di legno posta al centro della superficie.

Gli architetti giapponesi dello studio Naf & Design hanno ideato il totale rinnovamento degli interni dell’abitazione, un edificio costruito 17 anni fa, a due piani, con quattro camere da letto e un garage seminterrato per una superficie complessiva di circa 128 metri quadrati. Il nuovo proprietario è una famiglia di tre persone, una coppia con un bambino.

La grande struttura di legno posta al centro della casa fornisce l’entrata alla clinica chiropratica gestita dalla moglie, alla camera da letto della coppia, all’ingresso principale, al soggiorno e alla sala da pranzo al piano di sopra e alla stanza per il karaoke nel seminterrato. Connettendo ogni stanza, la struttura riunisce tutte le linee direzionali del traffico, come un interruttore, switch box in inglese, da cui deriva il nome del progetto.

La ‘scatola’ è realizzata in modo tale che la luce del sole possa passare dal secondo piano al piano inferiore grazie alle ampie fessure tra i listelli di legno. Fessure che diventano più sottili sui lati per garantire la privacy ma consentendo comunque di far passare le voci. Ciò consente di creare una continuità spaziale dal secondo piano al piano seminterrato.

Nel soggiorno-sala da pranzo al secondo piano una grande vetrata posta sul soffitto inclinato consente di prendere il sole, con la parte superiore del box in legno che può essere utilizzata come solarium.

O.O.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Switch Box in House: la casa “in scatola” Architetto.info