Un temporary made in Italy a Manhattan dagli under 30 Rudi + Chirico | Architetto.info

Un temporary made in Italy a Manhattan dagli under 30 Rudi + Chirico

Rudi + Chirico Studio firma un temporary shop monomarca dedicato al made in Italy nel cuore di Soho Manhattan

2
image_pdf

Rudi + Chirico Studio, uno studio di progettazione formato dagli architetti under 30 Giacomo Chirico e Giuseppe Rudi, ha ultimato un progetto di retail design a New York, nel cuore di Soho Manhattan. Si tratta di un temporary store commissionato dai fratelli Alessandro e Francesco Violi di Official Made in Italy che raccoglie 50 brands esclusivamente, appunto, made in Italy. Per i giovani progettisti è il secondo temporary shop allestito per i committenti, dopo quello di Covent Garden a Londra, inaugurato a marzo 2016.

L’intero concept del progetto è volto a una nuova configurazione di negozio temporaneo, quindi facilmente smontabile e rimodulabile in base alle esigenze della committenza, che si occupa di realizzare questi store per periodi brevi e definiti in diverse parti del mondo. Il tutto nel segno delle parole chiave: resistenza, dinamicità, minimal. Oltre all’allestimento dello spazio, anche gli arredi sono stati disegnati dallo studio e realizzati in esclusiva da Hoffman negli Stati Uniti.
Clicca la gallery per guardare il progetto.

Crediti
Anno: 2016
Progettisti: Giuseppe Rudi, Giacomo Chirico
Designer (aiuto progettisti): Domenico Nava, Fabiana Sergi, Federica Schiariti
Anno inizio lavori: 2016
Anno fine lavori: 2016
Committente: Official made in italy srl
Status: Opere realizzate
Tipologia: Stand, allestimenti/Showroom, negozi/Progettazione e arredamento d’interni/Arredamento/Mostre, installazioni temporanee/Arredo/Design di prodotto
Superficie: 450 mq
Indirizzo: 434 Broadway New York
Fornitura arredi: Hoffman Industries

Leggi: Il concept store di Heike in Cina è il World Interior of the Year 2016

Copyright © - Riproduzione riservata
Un temporary made in Italy a Manhattan dagli under 30 Rudi + Chirico Architetto.info