Un'interpretazione moderna dell'architettura delle Cicladi | Architetto.info

Un’interpretazione moderna dell’architettura delle Cicladi

wpid-11559_hp.jpg
image_pdf

Un progetto che guarda al vocabolario dell’isola greca per formulare un’interpretazione moderna dell’architettura delle Cicladi e dei suoi tratti più popolari e distintivi. Così si può riassumere l’essenza di Cocoon Suites, il progetto dello studio Klab Architecture per l’Hotel Andronikos a Mykonos.

Costruito nel 1990, l’hotel è in fase di totale ristrutturazione e i progettisti di Klab sono responsabili del restyling di 13 camere, riprogettate secondo i principi di purezza, semplicità e fluidità. L’interno delle Cocoon Suites appare come una massa compatta costruita con pareti irregolari e inclinate, dove i materiali prevalenti sono cartongesso e specchi, vivacizzati da pannelli di canne di bambù e ciottoli incassati nella pavimentazione in cemento. I mobili sono applicati direttamente alle pareti, con lo scopo di fornire agli ospiti l’impressione che gli oggetti emergono direttamente dal terreno roccioso dell’isola.

La strategia di illuminazione degli ambienti ha previsto di creare un forte contrasto tra luce e ombra per rivelare la forza scultorea dello spazio. Non solo. Le luci sono in gran parte nascoste alla vista e brillano da sotto i mobili o attraverso gli specchi per creare un senso di serenità e di intimità. Il progetto, concepito come un adattamento delle tecniche costruttive tradizionali, utilizza esclusivamente materiali locali.

O.O.

 

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Un’interpretazione moderna dell’architettura delle Cicladi Architetto.info