"International bike design competition 2014" | Architetto.info

“International bike design competition 2014”

wpid-5121_bycicle.jpg
image_pdf

L’”International bike design competition” è un concorso in cui confluiscono le numerose proposte e nuove soluzioni relazionate con il ciclismo, sia come sport, sia come semplice svago da parte di professionisti e studenti di design provenienti da tutto il mondo. Ai partecipanti si chiede di tener in considerazione per i loro progetti fattori come risparmio dei costi, sostenibilità, uso di nuovi materiali e la relazione del design con il contesto urbano.

I vincitori dell’edizione 2014 sono stati selezionati tra 497 concepts, giunti da 42 paesi diversi. 22 sono i progetti premiati, di cui 13 firmati da studenti e 9 da design professionali. Le categorie sono 4: biciclette, componenti, abbigliamento e accessori, servizi e facilities.

Nella nostra selezione dei progetti vincitori figura “Hlc-pram” dello studio di design Hong Yin. Il progetto considera la transizione fisica da bebé a bambino, da un passeggino, attraverso varie funzioni intermedie, si estrae una bicicletta per bambini. Il design elaborato risponde alle esigenze legate alla crescita e assicura che tutte le risorse vengano effettivamente usate, riducendo i costi che una famiglia si trova a affrontare con la crescita del bimbo.


In tempi come i nostri, in cui le cose cambiano rapidamente, capita spesso di andare alla ricerca di prodotti e device che possano man mano adattarsi alle nostre esigenze. Idsg Engineering & trading ha progettato la “Mc2 multi-configuration cycle”, che offre estrema flessibilità, integrando tutte le qualità di una bicicletta pieghevole con quelle di una di modello reclinato. Può essere modificata in 8 modelli diversi grazie a un sistema “transformation and lock”.

Copyright © - Riproduzione riservata
“International bike design competition 2014” Architetto.info