Klimahouse 2014 chiude con dati incoraggianti | Architetto.info

Klimahouse 2014 chiude con dati incoraggianti

wpid-21230_klimahouseok.jpg
image_pdf

Si è conclusa con risultati incoraggianti Klimahouse 2014, la fiera dell’edilizia sostenibile, alla sua nona edizione. In termini di affluenza, oltre 39.000 sono stati i visitatori rispetto ai 38.000 del 2013, e vivo interesse è stato dimostrato dal pubblico, arrivato da ogni angolo d’Italia, che ha apprezzato le nuove soluzioni e prodotti proposti per le costruzioni del futuro, un successo confermato anche su web e social networks.

L’innovazione è stato il fil rouge della manifestazione e del Congresso Internazionale “Costruire con Intelligenza”, tenutosi nelle due giornate di venerdì e sabato, e delle visite guidate a edifici modello nell’ambito dell’efficienza energetica con una partecipazione di oltre 450 persone.

Alla Fiera di Bolzano sono state presentate le ultime novità sul fronte dell’edilizia energeticamente efficiente, tra cui la rivoluzionaria macchina di frammentazione elettrodinamica per la disgiunzione di materiali compositi edili, sviluppata da Fraunhofer Insitut fur Bauphysik, o le ultime novità di prodotto o sistemi per un’architettura, dalle elevate performance energetiche, premiate dalla giuria di qualità del Klimahouse Trend.

La presenza degli addetti ai lavori è stata significativa, con una percentuale del 67%: architetti, ingegneri, geometri (34,7%) imprese edili (40,8%), giunti in fiera per informarsi sulle soluzioni più all’avanguardia da proporre a un committente sempre più preparato. Importante anche l’affluenza di privati, pari a un terzo del totale, interessati a ricevere informazioni direttamente dai produttori.

Questo a conferma che la campagna di sensibilizzazione proposta dall’Agenzia CasaClima prende sempre più piede e che i cittadini si sentono più coinvolti e investiti di responsabilità nelle scelte che riguardano l’ambiente. Il 76,9% dei visitatori privati giunti in fiera, infatti, ha partecipato alla manifestazione perché sta costruendo casa o ha intenzione di farlo oppure perché vuole risanare energeticamente la propria abitazione.

Dall’indagine condotta da Fiera Bolzano su un campione di 1.551 persone emerge che l’84 % dei visitatori è giunto da fuori Provincia, per la  maggior parte dal Veneto (24,2%), Lombardia (17,6%) e Trentino (14,4%). Seguono Emilia Romagna, Piemonte, Friuli-Venezia Giulia e Toscana. Numerose presenze anche dal centro-sud Italia e dall’estero.

In attesa della prossima edizione di Klimahouse a Bolzano nel 2015, architetti, progettisti e clienti finali possono partecipare alle due edizioni itineranti della manifestazione mirate a promuovere le tematiche dell’efficienza energetica e del risanamento in edilizia anche nel centro e sud Italia. L’appuntamento con l’edilizia sostenibile è dunque dal 28 al 30 marzo a Firenze con Klimahouse Toscana e dal 2 al 4 ottobre a Bari con Klimahouse Puglia.

Copyright © - Riproduzione riservata
Klimahouse 2014 chiude con dati incoraggianti Architetto.info