La visita in digitale | Architetto.info

La visita in digitale

wpid-4190_monovisita.jpg
image_pdf

Nel sentir raccontare episodi di malasanità (tutti italiani e pressoché quotidiani) che costano la vita a tanta gente, non ci pare vero che le nuove tecnologie digitali riorganizzino i rapporti tra struttura sanitaria e paziente.

Una nuova generazione di dispositivi hardware consentirà al personale medico e paramedico di migliorare l’assistenza dei pazienti a letto tramite un dispositivo integrato a tecnologia wireless, in comunicazione con un sistema informativo centrale dedicato alla raccolta-dati.

Questo nuovo tema è in corso di sviluppo presso numerose aziende di settore in tutto il mondo, a partire dagli Stati Uniti. E gli esempi di queste immagini danno conto dell’articolazione dei modelli e delle soluzioni.

Desideriamo invece evidenziare le proposte nate dalla joint-venture tra Philips e Intel. Il Philips MCA integra numerose caratteristiche tecnologiche in una singola piattaforma, tra cui un display touch-screen XGA da 10,4 pollici, un sistema di rilevazione RFID e a codice a barre, un dispositivo Bluetooth, una connessione LAN wireless always on e una camera digitale.

I benefici e i vantaggi per il personale medico sono molteplici: riduzione degli errori di medicazione, facile identificazione dei pazienti, semplificazione della compilazione delle schede, rilevazione istantanea dei parametri vitali, gestione delle trasfusioni e cura puntuale delle patologie.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
La visita in digitale Architetto.info