La Windsor 2.0 | Architetto.info

La Windsor 2.0

wpid-5169_windsor.jpg
image_pdf

“Windsor 2.0” è il titolo del progetto di tesi dello studente finlandese Mikko Hannula, laureato alla Buckinghamshire New University, il quale sulla base sedia Windsor, elemento classico di arredamento quotidiano, ha elaborato una sedia in metallo sfaccettato grazie alla tecnologia 3D. Come spiega lo stesso Hannula, il progetto è iniziato come una ricerca riguardo a come gli oggetti familiari di uso quotidiano possano essere “aggiornati”, usando la tecnologia digitale, per dar loro un aspetto contemporaneo e di design. Alcuni di essi, per di più, sono avviati a essere considerati delle vere e proprie “antichità” o relitti, soprattutto dai giovani.

Più degli altri quindi, oggetti come la sedia Windsor richiedono un restyling. Per catturare l’immagine della sedia in legno, il designer ha usato una macchina fotografica digitale tascabile e il software Autodesk 123D Catch, che trasforma fotografie in modelli digitali 3D. L’obiettivo raggiunto da Hannula è stato quello di rompere i confini tra tradizione e innovazione, dimostrando che forme classiche e low tech possono essere trasformate e aggiornate, divenendo hi tech e adatte all’era digitale,{GALLERY} pur conservando il loro Dna e aspetto familiare.

Copyright © - Riproduzione riservata
La Windsor 2.0 Architetto.info