L'adattatore Jupitris | Architetto.info

L’adattatore Jupitris

wpid-4270_home.jpg
image_pdf

Lo abbiamo già visto? Probabilmente sì, ma non in questa funzione. Ricorda la forma dello yo-yo, di oggetti che da sempre riecheggiano nella nostra memoria, banalmente delle prolunghe elettriche che oramai si sono dimenticate. E ritornano, in forma mignon.   

E’ l’adattatore elettrico “Jupitris”, creato dal designer giapponese Jin Kuramoto per Iida, una società giapponese di accessori telefonici che cerca di restituire una caratteristica “umana” ai suoi prodotti. In questo caso ha inteso evitare l’ormai immancabile ingombro dei cavi aggrovigliati durante i viaggi. E per una società sempre più globale e nomadica, e caratterizzata dallo spostamento, niente è più utile.

Il dispositivo è dotato di un cavo retrattile con una porta microUSB convenzionale ad una estremità, collegando in maggior parte degli smartphone. Ci sono voluti tre anni dalla fase di concezione alla produzione di Jupitris. E i suoi colori sono il rosso, il blu, l’argento, il bianco e il rosa.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
L’adattatore Jupitris Architetto.info