L'Aia premia il design per la sanita' | Architetto.info

L’Aia premia il design per la sanita’

wpid-5344_lightwell.jpg
image_pdf

L’accademia di architettura per la sanità (Aah) dell’Aia, American institute of architects, ha annunciato i vincitori dei National Healthcare Design Awards, i premi dedicati all’eccellenza nell’architettura e nel design al servizio della sanità. Per il prestigioso istituto statunitense gli otto progetti selezionati, divisi in quattro categorie, rappresentano le soluzioni che meglio condensano la risoluzione di problematiche estetiche, civiche, urbane e sociali, senza ovviamente dimenticare la specifica funzionalità di un luogo peculiare come l’ospedale.

Di seguito, tutti i vincitori.

Categoria A: Progetti costruiti con costi complessivi di edificazione inferiori ai 25 milioni di dollari

Legacy ER – Allen, ad Allen, Texas – Progetto di 5G Studio Collaborative

Lightwell: Greater Boston Orthodontics, a Waltham, Massachusetts – Progetto di Merge Architects

Categoria B: Progetti costruiti con costi complessivi di edificazione superiori ai 25 milioni di dollari

Lancaster General Health Ann B. Barshinger Cancer Institute a Lancaster, Pennsylvania – Progetto di Ballinger

Mount Sinai Hess Center for Science and Medicine a New York City – Progetto di Skidmore, Owings & Merrill

Rush University Medical Center New Hospital Tower a Chicago – Progetto di Perkins+Will

Categoria C: Progetti non costruiti ma commissionati da un cliente con l’esplicita intenzione di diventare reali

Children’s Hospital of Richmond Pavilion (ChoRP) a Richmond, Virginia – Progetto di HKS, Inc.

Categoria D: Progetti innovativi per la pianificazione e la ricerca sul design, sia costruiti che non costruiti

Cincinnati Children’s Family Pet Center a Cincinnati, Ohio – Progetto di Gbbn Architects

Gheskio Cholera Treatment Center (Ctc) a Port-au-Prince, Haiti – Progetto di Mass Design Group  

Copyright © - Riproduzione riservata
L’Aia premia il design per la sanita’ Architetto.info