L'Apple Campus 2 | Architetto.info

L’Apple Campus 2

wpid-5090_applecampus.jpg
image_pdf

E’ nato come un’avventura improvvisa e inaspettata il progetto per il nuovo Apple Campus 2, affidato dal primo Ceo della casa di Cupertino, Steve Jobs, a Norman Foster nel 2009. Come racconta l’architetto, un giorno ricevette “di punto in bianco” una telefonata da Jobs, che gli disse “Ciao Norman, ho bisogno del tuo aiuto”.

La scorsa settimana, il progetto ha avuto il permesso di partire, i lavori inizieranno da subito e dureranno 32 mesi. Lo staff di Apple potrà trasferirsi a partire dal 2016.

Si tratta di un progetto unico al mondo, per il quale Jobs aveva come riferimento il campus Apple di Stanford, il frutteto d’America, dove lui e il suo brand sono cresciuti. Norman Foster ricorda che Jobs gli chiese di trattarlo non come un suo cliente, ma come uno del suo team. Fu questo clima “amichevole”, voluto da Jobs, che fu concepito il grandioso progetto.

L’edificio presenta forma di un anello, comprende un’area di 85.000 Km quadrati e sarà il più grande complesso fotovoltaico al mondo, con un garage per auto elettriche con oltre 100 stazioni di ricarica. L’Apple Campus 2 mira a far sì che il comportamento sociale eco-consapevole influenzi anche la maniera di lavorare, essendo una delle strutture più sostenibili del mondo e creando una nuova casa per ben 130.000 impiegati

Come spiega Dan Whisenhunt, di Apple, l’azienda intende mantenere i reparti ingegneristici e creativi uniti nella nuova sede, che, una volta terminata, avrà l’80% del suo spazio occupato dal verde. Le doti naturali dell’area saranno ottimizzate al massimo: il clima particolarmente favorevole farà si che per il 75% dell’anno non sarà necessario il condizionamento dell’aria, potendo usufruire della ventilazione naturale.

Si farà affidamento al 100% su energie rinnovabili e impianti fotovoltaici, raggiungendo l’obiettivo di avere un campus a emissioni zero, dove la Apple auspica che verranno concepite le sue future generazioni di prodotti.{GALLERY}

 

 

 

Copyright © - Riproduzione riservata
L’Apple Campus 2 Architetto.info