Lego House, via ai lavori | Architetto.info

Lego House, via ai lavori

wpid-5347_biglegohouse.jpg
image_pdf

E’ stata ufficialmente avviata a Billund, in Danimarca, la costruzione della “Lego House”, che dal 2016 ospiterà la nuova casa-museo ufficiale della storica azienda produttrice del ‘mattoncino‘. Un progetto annunciato già nei mesi scorsi come ‘rivoluzionario’, definito come “experience center” più che come spazio museale nel senso tradizionale del termine, e che permetterà ai visitatori di sperimentare esperienze di gioco Lego uniche, oltre naturalmente a raccontare la storia dell’azienda e del marchio.

A creare forte aspettativa sulla struttura è stata anche la scelta di affidare il progetto a Big, Bjarke Ingels Group, noto per la ormai consolidata carica innovatrice dei suoi interventi. Due eccellenze danesi nel mondo, che operano in ambiti differenti ma non troppo distanti.

Basta vedere i render e il video disponibile della struttura per individuare subito come lo stile ‘Lego’ sia stato determinante nella definizione del progetto, che appare costituito da una serie di blocchi rettangolari accatastati e collegati come se fossero mattoncini ‘in scala’ incastrati tra loro. Il tutto coperto da un ‘brick‘ più grande, immediatamente riconoscibile, in cima alla struttura, all’altezza massima di 23 metri.

In totale la Lego House ospiterà una superficie complessiva di 12mila mq, con elementi collegati tra loro con percorsi interni ed esterni, scale, e un ampio numero di terrazze di forme e aspetti differenti, in una sorta di ‘omaggio’ alla versatilità creativa garantita dalle mille combinazioni dei mattoncini.

Foto: Bjarke Ingels Group/Lego

Oltre alla parte principale dell’edificio, ovvero le quattro aree esperienziali, troveranno posto anche un ristorante, un negozio e altri servizi. L’azienda stima che, a partire dalla sua apertura, la Lego House ospiterà circa 250mila visitatori annui.

Copyright © - Riproduzione riservata
Lego House, via ai lavori Architetto.info