L'Ospedale innovativo | Architetto.info

L’Ospedale innovativo

wpid-4304_innovative.jpg
image_pdf

Un importante processo di trasformazione sta interessando il sistema sanitario soprattutto dal punto di vista qualitativo, con importanti ricadute sul progetto architettonico. Tale rapida evoluzione sta portando alla sempre maggiore commistione delle varie discipline che la progettazione coinvolge.

Nuovi concetti di salute e di benessere si sono infatti consolidati negli ultimi anni, fortemente influenzati dai progressi scientifici maturati nell’ambito della medicina e da una crescente attenzione alle relazioni tra malattia e contesto ambientale – sociale. Prevenzione e diagnosi precoce sono oggi considerati due strumenti indispensabili per conservare e migliorare lo stato di salute individuale e collettivo.

“Innovative design for healthcare” è il titolo del III Seminario Internazionale che il Cluster Sanità del Politecnico di Milano ha organizzato per tracciare una linea europea per l’innovazione nella progettazione delle strutture ospedaliere, grazie all’intervento dei più importanti esperti e esponenti che operano nelle diverse discipline interessate nel processo socio-sanitario.

Grazie all’integrazione tra diverse discipline, la progettazione sanitaria ha la possibilità di innovarsi, prefigurando strategie di modernizzazione dell’intero sistema socio-sanitario, obiettivo che appare quanto mai urgente per superare le attuali criticità. Orientarsi verso un ospedale innovativo, efficiente, sostenibile e flessibile significa quindi realizzare un ospedale che ponga realmente l’uomo al centro di qualsiasi attività assistenziale, provvedendo al suo benessere in modo compiuto e totale. A tal fine in ambito nazionale e internazionale si stanno sperimentando nuovi approcci progettuali e gestionali volti alla realizzazione di strutture sanitarie sempre più in grado di rispondere a nuove istanze sociali.

Gli esempi in Europa sono diversi: il nuovo Opsedale universitario di Santa Lucia nell’area sanitaria di Cartagena, nella regione spagnola di Murcia, progettato dallo studio CASA, di Barcellona e, sempre in Spagna, la nuova struttura, progettata dagli architetti dello studio G.bang, dedicata ai giovani connessa con il già esistente Centro Neuropsichiatrico di Nuestra Senora del Carmen a Saragozza. Infine, un altro celebre esempio in Inghilterra è il Maggie Center Nottingham, nelle vicinanze del Breast Institute del Nottingham City Hospital, disegnato dall’architetto britannico Piers Gough dello studio CZWG, che ne ha progettato i peculiari esterni e con l’interior design curato dallo stilista Sir Paul Smith.

Scarica il programma dell’evento

C.C.
{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
L’Ospedale innovativo Architetto.info