Milano vista da Los Angeles | Architetto.info

Milano vista da Los Angeles

wpid-4548_.jpg
image_pdf

Milano nell’anno 2210 sarà così, almeno secondo i designer dello B+U di Los Angeles che hanno dato vita a City Futura, un visionario progetto urbanistico per l’espansione della città italiana nei prossimi anni. Il progetto fa parte di un piano di sviluppo che coinvolge quindici diversi siti ubicati sull’anello esterno della città, collegati tramite la linea della metropolitana milanese. City Futura si sovrappone alla città esistente, lasciando intatta la maggior parte dei suoi edifici e attingendo alle infrastrutture esistenti per espanderle.

La struttura si libra a 600 metri di altezza sopra la città, che copre circa un milione di metri quadrati ed è divisa in nove distretti, organizzati attorno a tre temi programmatici, tra cui: Sociale; Spettacolo e Tempo libero; Arte, Moda e Industria. Inizialmente i nove distretti erano rappresentati come spazi vuoti sferici e disposti a caso in tutto il sito. Galleggiando sopra la città e variando di dimensioni e altezza sono poi diventati la sede di enormi arene civiche che si espandono fino a 250 metri di diametro.

Queste arene pubbliche agiscono come impalcatura per lo sviluppo di un nuovo tipo di tessuto urbano che non è definito da regole convenzionali di volumetrie o zonizzazione all’interno di una griglia bidimensionale della città, ma si basa su modelli di crescita emergenti e si sviluppa collegando famiglie di elementi diversi che vanno a formare grandi sottosistemi all’interno e intorno a questi hub pubblici, che poi a loro volta sono legati ancora, fino a dar luogo a un sistema molto più grande in espansione attraverso tutta la città.

“City Futura ci ha permesso di ripensare la città, partendo letteralmente da zero, e di immaginare come ci si potrebbe muovere attraverso di essa e come si potrebbero sviluppare le infrastrutture, come potrebbe cambiare la nostra percezione dello spazio e l’esperienza, come possono essere ampliati i nostri modelli organizzativi e come possono essere create nuove interrelazioni”.

O.O.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Milano vista da Los Angeles Architetto.info