Milleproroghe 2015 e' legge: tutte le novita' | Architetto.info

Milleproroghe 2015 e’ legge: tutte le novita’

Le principali novita' del decreto Milleproroghe 2015, diventato legge ed entrato in vigore dal 1° marzo 2015

image_pdf

La Camera dei Deputati e il Senato della Repubblica hanno approvato la legge di conversione del decreto-legge 31 dicembre 2014, n. 192, recante proroga di termini previsti da disposizioni legislative, il cd. Milleproroghe. Il testo del decreto-legge (in G.U. serie generale – n. 302 del 31 dicembre 2014), coordinato con la legge di conversione 27 febbraio 2015, n. 11, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n .49 del 28-2-2015 ed è visibile a questo link. E’ in vigore dal 1° marzo 2015.

Il provvedimento contiene alcune novità di interesse per l’edilizia e le professioni tecniche.  Le principali novità riguardano: 

Esercizio di impianti fotovoltaici per il quinto Conto energia: art. 3 comma 3-bis, proroga 30-09-2015

Prorogato al 30 settembre 2015 il termine entro cui devono entrare in esercizio, per essere ammessi alle tariffe incentivanti, gli impianti fotovoltaici iscritti nel registro del Gse in posizione tale da rientrare nei volumi incentivabili ai fini degli incentivi del quinto Conto energia, da realizzarsi in zone colpite da eventi calamitosi negli anni 2012 e 2013.

Adeguamento antincendio nelle strutture turistico-alberghiere: art. 4 comma 2, proroga 31/10/2015

Prorogato dal 31 dicembre 2014 al 31 ottobre 2015 il termine per completare l’adeguamento alle disposizioni di prevenzione degli incendi nelle strutture ricettive turistico-alberghiere con oltre venticinque posti letto; esistenti alla data dell’11 maggio 1994; non a norma con la normativa di sicurezza antincendio; che hanno aderito al piano straordinario biennale di adeguamento alle disposizioni di prevenzione incendi,

Adempimenti antincendio per le nuove attività:  art. 4 comma 2-bis, 2-ter, proroga 07/10/2016

Differito di 2 anni, al 7 ottobre 2016, il termine per l’assolvimento degli adempimenti prescritti dagli articoli 3 e 4 del Dpr n. 151/2011, da parte dei soggetti (enti e privati) responsabili delle c.d. nuove attività non assoggettate alle disciplina di prevenzione incendi prima del nuovo regolamento accolto dal Dpr n. 151/2011, che risultavano già esistenti alla data di pubblicazione del citato decreto, a condizione che detti soggetti provvedano agli adempimenti di cui all’articolo 3 del Dpr n. 151/2011 entro 8 mesi.

Interventi di edilizia scolastica – Affidamento lavori: art. 6 comma 4, proroga 31/12/2015

Interventi di edilizia scolastica – Aggiudicazione lavori: art. 6 comma 5, proroga 28/02/2015

Interventi di edilizia scolastica – Poteri sindaci e presidenti province: art. 6 comma 5-bis, proroga 31/12/2015

Prorogati i termini della procedura relativa agli interventi di edilizia scolastica finanziati con il decreto-legge n. 69 del 2013, c.d. decreto del fare, al fine di consentire agli enti locali di completare i lavori in tempo e di accedere ai relativi finanziamenti.  

Appaltabilità e cantierabilità dei lavori previsti da “Sblocca Italia”: art. 8, comma 2, proroga 31/08/2015

Prorogati dal 31 dicembre 2014 al 30 giugno 2015 e dal 28 febbraio 2015 al 31 agosto 2015, rispettivamente i termini per l’appalto e per la cantierabilità delle opere di cui al decreto-legge n. 133 del 2014, comma 2, lettera b).

Attestazione Soa: art. 8, comma 8, 9, proroga 31/12/2015

Prorogati i termini relativi alla possibilità di utilizzare, per la dimostrazione dell’adeguata idoneità tecnica e organizzativa, l’attestazione Soa in luogo della presentazione dei certificati di esecuzione dei lavori, per consentire una più ampia concorrenza nelle procedure di affidamento a contraente generale ed eliminare il rischio effettivo di creare un circolo chiuso ed inaccessibile di soggetti qualificati.


Smaltimento in discarica rifiuti con Pci superiore a 13.000 kJ/Kg, art. 9, comma 1, proroga 31/12/2015

Prorogato al 31 dicembre 2015 il termine per l’entrata in vigore del divieto di smaltimento in discarica dei rifiuti urbani e speciali con Pci (Potere calorifico inferiore) superiore a 13.000 kJ/Kg (art. 6, comma 1, lettera p), del D. Lgs. n. 36/2003).

Appalti per interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico, art. 9, comma 2, proroga 30/06/2015

Prorogato al 30 giugno 2015 il termine fissato al 31 dicembre 2014 per la pubblicazione dei bandi di gara e per l’affidamento dei lavori relativi ad interventi di mitigazione del rischio idrogeologico. 

Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (Sistri), art. 9, comma 3, proroga 31/12/2015

Prorogato dal 31 dicembre 2014 al 31 dicembre 2015 il termine iniziale di operatività del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (Sistri) e i relativi adempimenti e gli obblighi per il trasporto dei rifiuti pericolosi (artt. 188, 189, 190 e 193 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152), nel testo previgente alle modifiche apportate dal decreto legislativo 3 dicembre 2010, n. 205, nonché le relative sanzioni,

Poteri del Governo in interventi per il trattamento di acque reflue urbane, art. 9, comma 4, proroga 30/09/2015

Prorogato al 30 settembre 2015 il termine per l’esercizio del potere sostitutivo da parte del Governo – con la nomina di commissari straordinari – per accelerare l’adeguamento dei sistemi di collettamento, fognatura e depurazione oggetto di procedura di infrazione o di provvedimento di condanna della Corte di giustizia dell’Unione europea, in ordine all’applicazione della direttiva 91/271/CEE sul trattamento delle acque reflue urbane.

Libretto impianti termici civili, art. 12, comma 2-bis, proroga 31/12/2015

Differito al 31 dicembre 2015 il termine, scaduto il 25 dicembre 2014, per l’espletamento degli adempimenti relativi all’integrazione del libretto di centrale degli impianti termici civili, previsti dall’articolo 284, comma 2, del D.lgs. n. 152/2006 (Codice ambientale).

L’autore


Giorgio Tacconi

Nato a Milano nel 1956, laureato in giurisprudenza, svolge come libero professionista attività di comunicazione, informazione e consulenza tecnico-giuridica in tema di sicurezza negli ambienti di lavoro, tutela dell’ambiente e sostenibilità, responsabilità sociale d’impresa. Ha collaborato come autore di testi, siti e banche dati con Cedis, McGrawHill, Eco-comm, De Agostini, Rcs, Conde Nast, LifeGate, Sistemi Editoriali, Giappichelli.

Copyright © - Riproduzione riservata
Milleproroghe 2015 e’ legge: tutte le novita’ Architetto.info