Piero Fornasetti. Cento anni di follia pratica | Architetto.info

Piero Fornasetti. Cento anni di follia pratica

wpid-188_xfornasetti.jpg
image_pdf

“Un omaggio a questa figura per evidenziarne l’importanza e ricollocarla correttamente nell’ambito del dibattito critico e teorico sull’ornamento come elemento strutturale del progetto”.  Con queste intenzioni Triennale Design Museum presenta la prima grande e inedita mostra in Italia dedicata a Piero Fornasetti, in occasione del centenario dalla nascita,  al Triennale Design Museum di Milano dal 13 novembre 2013 al 9 febbraio 2014.

Pittore, stampatore, progettista, collezionista, stilista, raffinato artigiano, decoratore, gallerista e ideatore di mostre, Fornasetti è stato una ricca e complessa. Ha disegnato e realizzato circa 13.000 tra oggetti e decorazioni: un universo fatto in egual misura di rigore progettuale, artistico e artigianale come di fantasia sfrenata, invenzione surrealista e poesia.

Il percorso della mostra, a cura di Barnaba Fornasetti, si articola in sezioni che spaziano dagli esordi pittorici vicini al Novecento alla stamperia di libri d’artista, dalla stretta collaborazione con Gio Ponti negli anni ’50 e ’60 ai più difficili anni ’70 e fino al 1988, anno della sua morte, un lungo periodo contrassegnato per la maggior parte dal dogma razionalista imperante della funzionalità nell’architettura e nel design che ha fatto di lui una figura marginale senza per questo spegnerne la vulcanica creatività.

La mostra si compone di oltre 700 pezzi provenienti per la maggior parte dallo straordinario archivio curato da Barnaba Fornasetti, che prosegue ancora oggi l’attività avviata dal padre. Il catalogo della mostra è progettato da Nuclearlab ed edito da Edizioni Corraini.

{GALLERY}

 

 

Copyright © - Riproduzione riservata
Piero Fornasetti. Cento anni di follia pratica Architetto.info