Architetti a Governo “aprire in tempi brevissimi un tavolo tecnico-politico per rilancio del settore dell'edilizia” | Architetto.info

Architetti a Governo “aprire in tempi brevissimi un tavolo tecnico-politico per rilancio del settore dell'edilizia”

wpid-1531_Vitali.jpg
image_pdf

Il settore dell’edilizia, oggi afflitto da una perdurante crisi economica che si riflette pesantemente nel settore della progettazione, ha bisogno urgentemente di essere rilanciato. Per questo motivo il Consiglio Nazionale Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori ha chiesto al Governo di aprire in tempi brevissimi un tavolo tecnico-politico finalizzato ad identificare le strategie utili allo sviluppo del settore.

Il Cnappc ha dichiarato improcrastinabile “attuare norme e provvedimenti, strutturati in modo organico, che diano respiro al settore per dare certezze agli operatori e a tutti i soggetti coinvolti nella filiera dell’edilizia”.

Da tempo il Cnappc sottolinea come occorra porre mano ad un coordinato piano di tutela, riqualificazione, consolidamento e ricostruzione di una parte consistente del patrimonio edilizio nazionale, che quotidianamente dimostra, anche in modo drammatico, tutta la propria inadeguatezza architettonica, urbanistica e strutturale, favorendo, in modo prioritario, il contenimento dei consumi energetici, la soluzione dell’emergenza sismica e geologica, anche al fine di dare un nuovo senso civile e dignitoso alle periferie e ai molti brani delle nostre città prive di qualità urbana e ambientale.

Tutto ciò senza prevedere uno straordinario sforzo economico del comparto pubblico, ma attraverso incentivi che agevolino e promuovano l’intervento privato. A questa iniziativa – che rappresenterebbe una grande occasione per l’industria e per l’economia del nostro Paese, così come per la ricerca scientifica ed accademica – gli architetti italiani sono pronti a dare il loro costruttivo contributo, impegnandosi per lo sviluppo della categoria, delle professioni e del Paese.

Un appello che si unisce alle proposte presentate dal Cnappc nell’aprile scorso a Milano durante la Conferenza dei Presidenti degli Ordini, una proposta necessaria per il settore edilizio quanto per l’economia italiana.

Copyright © - Riproduzione riservata
Architetti a Governo “aprire in tempi brevissimi un tavolo tecnico-politico per rilancio del settore dell'edilizia” Architetto.info