Laurea honoris causa a Gheddafi? | Architetto.info

Laurea honoris causa a Gheddafi?

wpid-1151_gheddafi.jpg
image_pdf

Il consiglio di Facoltà di Architettura esprime un parere totalmente negativo sulla proposta di conferire al colonnello Gheddafi una Laurea honoris causa nel proprio Ateneo. Ne riportiamo qui di seguito le ragioni addotte, ricordando, al contempo, che si tratta della voce della Facoltà posta sul podio dal Censis, a seguito della sua indagine tra le migliori d’Italia. Una piccola Facoltà, che sta in una sede gemmata (unica della Sardegna), costruita interamente ex-novo, ma che ha sbaragliato le concorrenti della penisola presenti da diverso tempo nel panorama dell’offerta universitaria, tra cui le storiche Ferrara e Trieste. Unica Facoltà italiana che non sta nelle zone economicamente “forti” del Paese.

La contrarietà della Facoltà di Architettura di Alghero alla laurea a Gheddafi sta in primo luogo nelle ragioni legate alla figura del colonnello Gheddafi, che è alla guida di uno Stato non democratico e che è stato più volte aspramente criticato per violazione dei diritti umani.
In secondo luogo perchè ritiene in generale inopportuno concedere la Laurea honoris causa a un politico in attività o a un capo di stato, salvo il caso in cui i contributi scientifici e culturali siano del tutto indiscutibili e universalmente noti.
Come è ovvio, ma è bene ribadirlo, vanno sviluppati ed estesi rapporti di collaborazione accademica e scientifica con i Paesi del Sud del Mediterraneo e in particolare con la Libia, Paese che abbiamo occupato provocando morti e deportazioni.

Copyright © - Riproduzione riservata
Laurea honoris causa a Gheddafi? Architetto.info