Petizione Architetti e Ingegneri contro la proposta TOTO | Architetto.info

Petizione Architetti e Ingegneri contro la proposta TOTO

wpid-1455_firma.jpg
image_pdf

Conformemente a quanto deciso dalla mozione approvata nell’ultimo Congresso tenutosi a Udine alla fine del mese scorso che prevedeva  un impegno affinché sia garantita la maggiore coesione possibile tra  tutti i professionisti liberi professionisti il Comitato Nazionale di Inarsind nella seduta straordinaria del 16 Luglio u.s. ha deliberato di aderire alla Petizione degli Architetti e Degli Ingegneri Liberi Professionisti Italiani per fermare la Proposta di Legge n. 3493 presentata in data 20.05.2010 il cui promotore è il gruppo operativo del Social Network Inarcommunity denominato “Osservatorio Legislativo per Architetti e Ingegneri”.

L’iniziativa segue la protesta  fatta la scorsa settimana dal Presidente Inarsind, ing. Salvo Garofalo, secondo il quale è in atto una forma di Accanimento politico bipartisan contro Architetti e Ingegneri in generale e i liberi professionisti in particolare che è frutto di  una filosofia comune tendente a limitare, se non ad abolire,  il valore legale della laurea, ad aumentare in modo sconsiderato  le competenze dei tecnici diplomati, a deregolamentare le professioni intellettuali,  a conglobare il più possibile professioni con caratteristiche assai diverse (ad esempio notai e farmacisti con architetti e medici)   e addirittura unificare  le singole casse di previdenza che vivono in totale autonomia economica  ovvero  senza nessun tipo di finanziamenti diretti o indiretti da parte dello Stato.

Il testo della petizione è il link per aderire è disponibile sul sito di Inarsind

Copyright © - Riproduzione riservata
Petizione Architetti e Ingegneri contro la proposta TOTO Architetto.info