Premio Internazionale di Architettura Barbara Cappochin: DAVID CHIPPERFIELD: IDEA E REALTA’ | Architetto.info

Premio Internazionale di Architettura Barbara Cappochin: DAVID CHIPPERFIELD: IDEA E REALTA’

wpid-chipperfield.jpg
image_pdf

Promossa dall’Ordine degli Architetti Pianificatori e Paesaggisti della Provincia di Padova nell’ambito delle iniziative collegate alla seconda edizione del
Premio Internazionale di Architettura “Barbara Cappochin”
DAVID CHIPPERFIELD: IDEA E REALTA’
Padova, Palazzo della Ragione, 19 novembre 2005 – 19 febbraio 2006

Inaugurazione:
Mostra del Premio Internazionale di Architettura “Barbara Cappochin”
venerdì 18 novembre 2005, ore 18.30, Palazzo della Gran Guardia, Padova

Mostra delle opere dell’arch. David Chipperfield
Sabato 19 novembre 2005, ore 16.00, Palazzo della Ragione, Padova

40 progetti per rappresentare più di 20 anni di successi internazionali della David Chipperfield Architects, uno dei più conosciuti studi di architettura del mondo.
La mostra sara’ allestita dalla David Chipperfield Architects presso lo spazio scenografico del Salone del Palazzo della Ragione di Padova, uno dei più grandi interni affrescati medioevali d’Europa. La mostra verra’ inaugurata il 19 novembre e avra’ la durata di tre mesi.

A promuoverla, l’Ordine degli Architetti Pianificatori e Paesaggisti della Provincia di Padova, il Comune di Padova, in collaborazione con Federico Motta Editore.
L’esposizione è proposta nell’ambito delle iniziative collegate al Premio Internazionale di Architettura “Barbara Cappochin” la cui cerimonia di premiazione e inaugurazione sono previste nella giornata del 18 novembre 2005 rispettivamente nella Sala dei Giganti, Palazzo Liviano e al Palazzo della Gran Guardia, alla presenza del Ministro ai Beni Culturali Rocco Buttiglione.

La mostra dei lavori della David Chipperfield Architects si propone di essere qualcosa di più di una semplice rassegna di architettura. L’occasione è colta come opportunità per presentare un profilo aggiornato del lavoro dell’architetto, attraverso l’esposizione di 40 progetti tra realizzati, in fase di costruzione e in fase di progettazione.

A questo scopo verranno utilizzati disegni di grande formato e plastici dei progetti. L’idea principale è rappresentare in maniera semplice ed omogenea i progetti attraverso disegni-pitture e plastici-sculture, ponendo particolare attenzione a forma e spazio. Pannelli illustrativi con fotografie e apparati di supporto illustreranno le idee principali dei progetti. La mostra vedrà esposti progetti dalla piccola alla grande scala in corso di realizzazione in Europa, America ed Oriente. Tra questi saranno anche esposti i progetti italiani quali la Cittadella Giudiziaria di Salerno, la Città delle Culture a Milano, il Nuovo Polo Culturale “Arsenale 2000” a Verona e l’Ampliamento del Cimitero di San Michele in Isola a Venezia.

A Padova, la David Chipperfield Architects ha anche deciso di presentare, in anteprima, alcuni progetti quali il Museo Figge a Davenport, USA, il Museo della Litteratura Moderna a Marbach, Germania, la Biblioteca Pubblica a Des Moines, USA e l’edificio residenziale a Madrid, Spagna.

David Chipperfield è nato a Londra nel 1953. Dopo il diploma ottenuto all’Architectural Association di Londra, ha lavorato per Douglas Stevens, Richard Rogers e Norman Foster prima di fondare, nel 1984, i suoi studi presso i quali attualmente lavorano più di 100 architetti di diverse nazionalita’, nelle sedi di Londra e Berlino.

Nel 1999 David Chipperfield e’ stato insignito con la Medaglia d’Oro Tessenow, nel 2004 è stato nominato Commander of the British Empire per essersi distinto nel campo della progettazione architettonica e nel 2003 è stato nominato Membro Onorario dell’Accademia delle Arti di Firenze. Ha insegnato in diverse università europee ed americane ed è stato titolare della cattedra Mies van der Rohe alla Scuola Tecnica di Barcellona.

La mostra sarà accompagnata da un catalogo-monografia edito da Federico Motta Editore.

Padova, Salone di Palazzo della Ragione
Ingresso da Piazza delle Erbe
dal 19 novembre 2005 al 19 febbraio 2006
tel. 049/8205006 per prenotazione visite gruppi
Orario 9-18. Chiuso lunedì, Natale, Santo Stefano, Capodanno.

Ingresso:
biglietto intero 8 euro;
biglietto ridotto 5 euro (da 10 fino a 18 anni, possessori di PadovaCard e Carta Giovani, studenti universitari);
biglietto comitiva 2 euro (oltre 10 persone)
Gratuito (fino a 10 anni e oltre 65 anni residenti a Padova e provincia, portatori di handicap, gruppi di studenti e scolaresche previa prenotazione)

Maggiorni informazioni alla pagina: http://www.studioesseci.net/mostra.php?IDmostra=237

Copyright © - Riproduzione riservata
Premio Internazionale di Architettura Barbara Cappochin: DAVID CHIPPERFIELD: IDEA E REALTA’ Architetto.info