150m Weekend House e' "la casa piu' lunga del secolo" | Architetto.info

150m Weekend House e’ “la casa piu’ lunga del secolo”

wpid-12604_mWeekendHousea.jpg
image_pdf

Sorge sulla cima di una collina, immersa nel rigoglioso ambiente naturale di Khao yai, in Tailandia, la 150m Weekend House, “la casa più lunga del secolo”, come viene definita dai suoi progettisti, lo studio giapponese di architettura Shinichi Ogawa.

La struttura è infatti puramente lineare con facciata in vetro che si affaccia sulla vicina foresta, offrendo una vista panoramica sul paesaggio. Oltrepassando il cancello di ingresso, gli abitanti sono accolti da una cascata e, percorrendo la strada, giungono all’abitazione principale e, sul lato opposto, alla guest house, piccola casa di vetro immersa nel bosco.

La casa principale è composta semplicemente da un cubo bianco e da due piastre orizzontali larghe 11 metri e lunghe 150, per una superficie complessiva di quasi duemila metri quadrati, ai quali si aggiungono i circa 300 metri quadrati della guest house.

Le funzioni interne al piano terra iniziano con una spa vetrata, sei camere da letto con servizi privati, soggiorno e aree di servizio. Il tutto corredato dalla lunga terrazza coperta.

Al piano superiore, un cubo bianco contiene le zone soggiorno e sala da pranzo che si aprono sulla terrazza posta sul tetto, coperta di sabbia e con una piscina di 40 metri di lunghezza: “una spiaggia galleggiante circondata da montagne”.

O.O.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
150m Weekend House e’ “la casa piu’ lunga del secolo” Architetto.info