A Tbilisi apre la "piazza pubblica" di Fuksas | Architetto.info

A Tbilisi apre la “piazza pubblica” di Fuksas

wpid-12559_FuksasTbilisia.jpg
image_pdf

Dopo due anni di progettazione e costruzione, è stato inaugurato il Public Service Hall di Tbilisi, in Georgia, progettato dagli architetti italiani Massimiliano e Doriana Fuksas.

L’edificio di 28mila metri quadrati è situato nell’area centrale della città e dalla sua posizione domina il fiume Kura. È composto da sette volumi a sbalzo – ciascuno composto da 4 piani su livelli differenti – che ospitano gli uffici, collegati tra loro da passerelle interne che si snodano a vari livelli e disposti intorno a una piazza pubblica centrale, nucleo del progetto, dove trovano posto i servizi al pubblico.

I volumi a sbalzo degli uffici e lo spazio pubblico centrale sono sovrastati da una copertura di 11 grandi “petali” formalmente  strutturalmente indipendenti dal resto dell’edificio. I petali, diversi tra loro per geometria e dimensioni, raggiungono un’altezza massima di 35 metri e sono sorretti da una struttura di piloni ad albero – triadi di elementi tubolari in acciaio – visibili, così come i petali, internamente ed esternamente all’edificio.

O.O.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
A Tbilisi apre la “piazza pubblica” di Fuksas Architetto.info