Archiprix 2013 premia le migliori tesi di laurea | Architetto.info

Archiprix 2013 premia le migliori tesi di laurea

wpid-21358_k.jpg
image_pdf

Marco Russo della seconda Università degli studi di Napoli; Marco Marcelletti, Riccardo Torresi, Clelia Zappalà dell’Università degli studi di Ferrara; Marzio Di Pace dell’Università degli studi di Napoli “Federico II” sono i vincitori dell’edizione 2013 di Archiprix, il concorso biennale organizzato dal Consiglio nazionale degli architetti per premiare le migliori tesi di laurea nel campo dell’architettura, dell’urbanistica e del restauro architettonico.

Nello specifico, il progetto “Centro di archeologia subacquea/Baia, Napoli” ha vinto nella sezione Architettura; Au fil du fleuve. L’argine del fiume Senegal da limite urbano ad arteria produttiva della città di Saint Louis” è stato premiato nella sezione Urbanistica e Paesaggio e “Il restauro del moderno. La fabbrica di ceramiche Solimene a Vietri sul Mare, Salerno” si è aggiudicato il primo posto nella sezione Restauro architettonico e tecniche di recupero di edifici storici colpiti da eventi calamitosi.

Le tre tesi di laurea premiate – rispettivamente per la sezione Architettura, Urbanistica e Paesaggio, Restauro architettonico e tecniche di recupero di edifici storici colpiti da eventi calamitosi  –  sono state quelle che meglio hanno saputo rappresentare, secondo la giuria, il tema della rigenerazione urbana sostenibile, che quest’anno ha guidato la selezione dei progetti.

Oltre a quello di  promuovere il concorso quale efficace strumento per innalzare la qualità delle opere pubbliche e private e per far emergere il talento dei giovani professionisti, fine di Archiprix, che è patrocinato dal ministero dei Beni culturali, è anche quello di  una sensibilizzazione sul ruolo sociale e di presenza attiva nella società civile che compete all’architettura.

Centro di archeologia subacquea/Baia, Napoli

Au fil du fleuve. L’argine del fiume Senegal da limite urbano ad arteria produttiva della città di Saint Louis

Il restauro del moderno. La fabbrica di ceramiche Solimene a Vietri sul Mare, Salerno


Copyright © - Riproduzione riservata
Archiprix 2013 premia le migliori tesi di laurea Architetto.info