Architettura del vino: il Wine Center Val d'Oca & Sapori a Valdobbiadene | Architetto.info

Architettura del vino: il Wine Center Val d’Oca & Sapori a Valdobbiadene

wpid-25436_.jpg
image_pdf

Se una facciata ‘parla’ dell’effervescenza delle bollicine del Prosecco: il Wine Center Val d’Oca & Sapori a Valdobbiadene, firmato dallo studio cafèarchitettura


LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELLA SERIE “ARCHITETTURA DEL VINO”: la cantina ipogea di Cascina Adelaide a BaroloCa’ Marcanda a BolgheriCantina La Brunella nelle LangheCantina La Brunella nelle Langhecantina Terre da Vino a Barolo (Cuneo)

Nel 2006 avere solamente una struttura produttiva comincia a non essere abbastanza per la cantina Val d’Oca; i produttori decidono quindi di lanciare un concorso di idee – rivolto  a studenti e neolaureati – per la progettazione di una struttura dedicata all’accoglienza del pubblico, alla degustazione e vendita dei prodotti. Trovandosi in mezzo alle colline di Valdobbiadene (Treviso), invase in ogni centimetro libero dai vigneti, il progetto avrebbe dovuto rispettare il più possibile quel particolare splendore paesaggistico. 

Missione affidata allo studio cafèarchitettura, vincitore del concorso nel 2008. L’edificio due piani fuori terra si sviluppa attorno a un piazzale centrale, verso il quale la struttura  si protende con un aggetto di 8 metri. Qui all’interno si trova l’ampia zona degustazione, che occupa quasi l’integralità del primo piano, dividendosi in una parte interna e una esterna su di una terrazza, spazio adibito anche ad accogliere vari eventi socio-culturali. 

Altri 490 mq del Wine Center Val d’Oca & Sapori, disposti su due piani fuori terra e uno interrato, accolgono una zona di vendita e di esposizione dei prodotti della cantina. Qui, all’interno delle stanze decorate da un  design essenziale e sobrio composto di legno di pero e okite il visitatore scopre la storia della cantina e della produzione del Prosecco DOCG. Ma come integrare in un paesaggio naturale così prezioso questa imponente struttura di calcestruzzo armato? Gli architetti Devis Busato, Rodrigo Masiero e Matteo Pellizzari decidono di nasconderla dietro una pannellatura di alluminio forato da un motivo che ricorda il perlage del Prosecco, il vino che non contraddistingue solo la cantina, ma rende famosi i colli trevisani.  

Questo muro rivolto sulla strada provinciale consente la gradevole integrazione paesaggistica dell’edificio, che di notte diventa una scatola luminescente, decorata dai fasci di luce led multicolore che attraversano le “bollicine” che decorano i pannelli, una sorta di insegna luminosa della cantina Val d’Oca.  Non solo “sostenibile” paesaggisticamente, l’edificio è stato progettato con particolare attenzione riguardo al risparmio energetico; l’uso di energie rinnovabili soddisfa infatti in gran parte il fabbisogno energetico della struttura. Tra gli altri accorgimenti la sostenibilità è garantita da un impianto fotovoltaico di silicio amorfo integrato nella copertura, dall’isolamento a cappotto e l’utilizzo di serramenti di vetro selettivo, e infine dall’uso di pompe di calore reversibili e sonde geotermiche per il sistema di riscaldamento.

Scheda tecnica

Progetto: costruzione edificio di presentazione, degustazione e vendita dei prodotti Cantina Val D’Oca

Luogo: Valdobbiadene (TV)

Progetto e costruzione: 2004-2006

Committente: Cantina Val D’Oca

Architetto: cafèarchitettura

Superficie: 3.390 mq

Realizzazione illuminazione controfacciata: Led4Led 

Realizzazione facciata in alluminio: Wellco S.P.A 

Realizzazione arredamento interno: Sommariva mobili snc 

Realizzazione piazzale esterno: Mazzoccato snc

L’autore


Caterina Grosso

Laureata in Architettura per il progetto (Politecnico di Torino), Caterina Grosso collabora dal 2012 con la rivista Il Giornale dell’Architettura. Ha lavorato per la rivista parigina “Le Courrier de l’Architecte” e collabora da qualche mese con lo studio di comunicazione per l’architettura ComunicArch.

Copyright © - Riproduzione riservata
Architettura del vino: il Wine Center Val d’Oca & Sapori a Valdobbiadene Architetto.info