Codice deontologico degli architetti italiani | Architetto.info

Codice deontologico degli architetti italiani

wpid-1169_codicedeontologico.jpg
image_pdf

Redatto tenendo conto anche delle ultime valutazione e indicazioni espresse dall’Antitrust, il nuovo codice deontologico per la professione di architetto è stato approvato dal Consiglio Nazionale Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori  nella seduta del 10 e 11 giugno. Entrerà in vigore il 1° settembre 2009.

Tale testo, pubblicato dal CNAPPC sul proprio sito ufficiale, è scaturito da un confronto dialettico che ha avuto inizio con la riunione di Parma del maggio 2007 per poi proseguire con gli incontri di Caserta del dicembre 2007 e con il percorso congressuale, dai congressi  provinciali e regionali al Congresso Nazionale di Palermo del febbraio 2008. Dopo l’entrata in vigore alla data dell’1 settembre 2009, saranno approvati e, quindi, pubblicati i codici deontologici riguardanti gli iscritti Pianificatori, Paesaggisti, Conservatori, Architetti Iunior e Pianificatori Iuniuor.

Scarica il codice

Copyright © - Riproduzione riservata
Codice deontologico degli architetti italiani Architetto.info