Corporate University per la Sberbank russa | Architetto.info

Corporate University per la Sberbank russa

wpid-5257_home.jpg
image_pdf

Il consiglio di Sberbank, la banca leader in Russia, ha firmato un contratto con l’architetto olandese Erick van Egeraat per la realizzazione della loro nuova Corporate University, a ovest di Mosca, vicino all’autostrada Novorizhkoye.

Sberbank è la più grande e più antica banca russa gestita dallo stato, con oltre 250.000 dipendenti e 20.000 filiali nel paese. La nuova Università Sberbank fornirà formazione, seminari e programmi di team building per i professionisti ai vertici della società, per migliorare continuamente le proprie prestazioni nel rispetto degli standard aziendali.

Il sito dove verrà costruito il complesso è di 32.000 m2 e si trova in periferia, in un ambiente rurale, circondato da boschi sul lato meridionale, e dall’argine del fiume Istra sul lato nord.

L’istruzione, alloggio e le funzioni sportive sono tutte riunite in volumi ortogonalmente definiti. Tenendo conto del clima, tutti gli elementi di costruzione ad eccezione di alloggi degli insegnanti sono collegati da un elegante colonnato apribile e chiudibile dal clima controllato. Questo colonnato è progettato per disporre sul suo sviluppo di attività ricreative, bar e funge da spina dorsale di identificazione di tutto il complesso.

Il lato tecnico del progetto mira al più alto livello di sostenibilità e considera un processo di costruzione molto breve. La struttura portante è costituita in gran parte da elementi prefabbricati da costruzione in legno. Tutte le facciate e lo spazio che divide gli elementi sono realizzati con prefabbricati in legno ed elementi in vetro. Il complesso si integra pienamente con gli strumenti di progettazione e le tecnologie sostenibili, mettendo la sostenibilità al centro dell’agenda aziendale. La maggior parte delle superfici orizzontali saranno eseguiti come tetti verdi, migliorando sia l’aspetto e le qualità di isolamento dell’edificio. L’obiettivo è di realizzare il progetto il più possibile con materiali a basso impatto ambientale, come il legno, lo stucco minerale e il granulato di fondazione in calcestruzzo.

La conclusione del progetto è prevista per il primo trimestre del 2012, diventando così il sesto progetto eseguito di Erick van Egeraat nella Federazione Russa dopo abitazioni Barvikha Hills, Chess Club a Khanty- Mansiysk, Vershina 1 in Surgut, una residenza privata in Kljazma area e due torri di Capital City a Mosca.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Corporate University per la Sberbank russa Architetto.info