Da gennaio, contributo integrativo al 4% | Architetto.info

Da gennaio, contributo integrativo al 4%

wpid-2417_contributointegrativoinarcasso.jpg
image_pdf

Inarcassa ricorda agli iscritti che, dal 1° gennaio 2013, nei rapporti di collaborazione e su tutti i corrispettivi, anche quelli fatturati a ingegneri, architetti, associazioni o società di professionisti e società di ingegneria, si dovrà applicare il 4% del contributo integrativo .

Nella dichiarazione dei redditi annuale si potrà dedurre, dall’importo del contributo integrativo dovuto, la quota del contributo integrativo risultante dalle fatture passive ricevute da ingegneri, architetti o loro associazioni e società.

Un esempio pratico: l’Ing. Neri ha prodotto nel 2013 un volume affari Iva professionale di 30.000 € ed ha pagato compensi per collaborazioni con l’Arch. Azzurri per 10.000 €. Il contributo integrativo corrispondente al fatturato è di 1.200 € (ovvero il 4% di 30.000 €), ma avendo corrisposto un contributo integrativo sulla fattura dell’Arch. Azzurri di 400 € (ovvero il 4% di 10.000 €), a saldo verserà un contributo di 800 € (ovvero 1.200 € – 400 € = 800 € ).

Copyright © - Riproduzione riservata
Da gennaio, contributo integrativo al 4% Architetto.info