Da tanti container un ristorante alla moda, Jean Nouvel stupisce ancora | Architetto.info

Da tanti container un ristorante alla moda, Jean Nouvel stupisce ancora

wpid-10076_home.jpg
image_pdf

L’anno scorso l’architetto francese Jean Nouvel ha vinto il concorso per la ristrutturazione dell’Isola Seguin a ovest di Parigi. Il piano di riqualificazione prevede uno sviluppo misto di cultura, commercio, spazi verdi con sale da concerto, studi di artisti, musei, alberghi e cinema. La prima fase del progetto è stata recentemente completata, e una gigante serra che ospita un ristorante chiamato Les Grandes Tables è germogliata all’interno di una struttura realizzata con container riciclati.

Les Grandes Tables dell’isola di Seguin è una grande struttura in pannelli di legno racchiusi da una pelle in vetro. La nudità dei ponteggi sospesi che avvolgono i container riciclati conferiscono al progetto un aspetto industriale e ancora minimalista. Situato nel mezzo di un giardino stagionale, il ristorante di 1.000 metri quadrati contiene anche una serra agricola che produce una combinazione di verdure fresche e piante esotiche sconosciute per la regione dell’Ile-de-Franc. Il rivestimento trasparente dell’edificio permette alla luce solare di illuminare i visitatori e le piante, mentre la ventilazione naturale mantiene una temperatura fresca e confortevole. Quando il tempo lo permetterà, il tetto trasparente si apre per infondere aria fresca nello spazio.

L’edificio può ospitare oltre 120 persone, e servirà anche come spazio per feste, matrimoni, meeting, e altri eventi culturali. Inoltre a Les Grandes Tables si potrà gustare la cucina regionale cucinato niente meno che dal famoso chef francese Arnaud Daguin .

Abbandonata dalla casa automobilistica francese Renault quasi 20 anni fa, l’isola di Seguin è stata una zona degradata di Parigi per molti anni. Nel nuovo piano di Jean Nouvel, l’isola diventerà un’attrazione incredibile per i turisti e allo stesso modo per i parigini. Il ristorante è stato il primo edificio a essere terminato, dal momento che esso è stato progettato per essere un luogo centrale del progetto molto più grande dell’intera isola. Previsto per essere completato entro il 2013, il piano di Nouvel per la Seguin Island è rapidamente diventato uno dei progetti più attesi per il futuro di Parigi. Ne seguiremo gli sviluppi.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Da tanti container un ristorante alla moda, Jean Nouvel stupisce ancora Architetto.info