Da Zaha Hadid un edificio governativo come il tronco di un albero | Architetto.info

Da Zaha Hadid un edificio governativo come il tronco di un albero

wpid-12116_.jpg
image_pdf

È stata ultimata la realizzazione del complesso “Pierre Vives” a Montpellier, progettata dallo studio dell’archistar iraqena Zaha Hadid. La struttura, che sarà inaugurata il 13 settembre, ospiterà tre edifici governativi: una libreria multimediale, un archivio pubblico e l’ufficio sportivo della regione francese di L’Hérault.

Intendendo raccogliere le tre funzioni in un unica unità-guscio, la Hadid ha privilegiato l’idea di una struttura largamente visibile dall’esterno e fortemente riconoscibile, che man mano che ci si avvicina rivela in modo più netto la separazione tra i tre elementi che la compongono. Realizzato in cemento e vetro, il complesso è caratterizzato da un motivo che ricorda la forma di un tronco d’albero disteso orizzontalmente. La base del tronco, più spessa, corrisponde all’archivio, seguito dalla libreria, dove il tronco è di spessore più leggero, fino agli uffici, posti in alto, dove le biforcazioni sono portate al massimo livello.

I rami che escono dal tronco articolano i punti di ingresso ai diversi uffici. Sul lato occidentale è posto l’ingresso al pubblico, mentre dal lato orientale risiedono le entrate di servizio e i punti di carico e scarico. La figurazione delle ramificazioni di un albero, ripresa anche nei dettagli di interior come le porte, crea un’analogia con la complessità dell’amministrazione di una città.

Dall’ingresso, il pubblico può accedere direttamente all’ufficio interessato, oppure utilizzare scale mobili e ascensori per confluire nella principale arteria della struttura. Quest’area, in particolare, è visualizzata all’esterno tramite strisce di vetro che tagliano la facciata. Dall’arteria, inoltre, si può accedere agli spazi comuni pubblici condivisi dagli uffici: l’auditorium e le meeting rooms. Proprio queste zone pubbliche si protendono dal punto centrale verso l’esterno, creando tettoie che offrono riparo ai visitatori.

Il progetto, che ha richiesto 10 anni di lavoro, si estende su una superficie di 35mila mq, ed è stato curato dal project architect Stephane Hof.

 

V.R.

{GALLERY}

Copyright © - Riproduzione riservata
Da Zaha Hadid un edificio governativo come il tronco di un albero Architetto.info